utenti online

Una Minoranza Creativa: "SIETE", domenica 9 febbraio 2020, V domenica del tempo ordinario (ANNO A) (Mt 5,13-16)

1' di lettura 08/02/2020 - Rientrati nei ranghi, ovvero essendo ritornati al Vangelo secondo Matteo (siamo nell’anno A), dopo che la scorsa settimana eravamo stati accompagnati dall’evangelista Luca, la Liturgia di questa domenica ci porta al capitolo 5 dello scritto matteano, che semplicisticamente si denomina «capitolo delle Beatitudini», proclamate nel cosiddetto «Discorso della Montagna».

Infatti, ciò che precede la pericope odierna (Mt 5, 1-12) è caratterizzato proprio dal glorioso elenco dei nove «Beati», coi quali Gesù insegnava alle folle e ai suoi discepoli. Il discorso sul «sale» e sulla «luce», brano che proclamiamo quest’oggi, segue immediatamente tale famosissimo momento, ed è esso stesso assai noto e celeberrimo, dato il senso profondo delle poderose immagini presenti.

Il «sale» e la «luce» si prestano ad esegesi di notevole intensità e peculiarità, e, come diciamo oramai continuamente, il loro senso non si esaurirà mai in una univoca via interpretativa: la Parola di Dio infatti è viva, e, in quanto tale, è sempre nuova, attuale e pulsante.

Tuttavia, come dichiarammo in altre occasioni, quando capita di stare dinanzi ad un brano molto conosciuto, si potrebbe correre il rischio di abbandonarsi alla solita melina omiletica, oppure essere indotti ad esagerare nei ragionamenti, per scovare qualche spunto sensazionale mai udito prima.

Per proseguire nella lettura clicca sul seguente link: https://unaminoranzacreativa.wordpress.com/2020/02/08/siete/








Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2020 alle 16:26 sul giornale del 09 febbraio 2020 - 291 letture

In questo articolo si parla di cultura, messaggio, articolo, religione cattolica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bf4o





logoEV
logoEV