Castelfidardo: Meloritmi improvvisati ai Concerti del Consiglio. Un progetto musicale originale domenica 26 al Salone degli Stemmi

1' di lettura 24/01/2020 - Tornano domenica 26 gennaio alle 12.00 al Salone degli Stemmi del Palazzo Comunale, i "Concerti del Consiglio" promossi dall'assessorato alla cultura in stretta sinergia con la scuola civica di musica P. Soprani.

"Meloritmi Improvvisati", ovvero ritmo - melodia - improvvisazione estemporanea è un appuntamento originale e inedito. Il ritmo è l’elemento primitivo del linguaggio musicale e la melodia altro non è che l’alternarsi di suoni secondo un determinato ritmo.

L’esigenza creativa che anima questo progetto musicale, al suo debutto assoluto nella rassegna “I concerti del consiglio”, è proprio quella di mettersi in gioco e di spingersi alle radici del fare musica insieme cercando nell’improvvisazione estemporanea la base di un linguaggio comune.

Un ensemble atipico formato da due strumenti melodici, il sassofono di Leonardo Rosselli e la tromba di Pietro Murri, le cui linee vanno ad intrecciarsi alle ritmiche delle percussioni etniche di Luca Mattioni e della batteria di Andrea Elisei.

Consapevoli delle diverse influenze musicali e mantenendo ciascuno la propria identità stilistica, i quattro musicisti si muoveranno tra standard jazz, musica latin, canzoni popolari e momenti di improvvisazione radicale cercando di portare gli ascoltatori all’interno di scenari sonori inusuali. Ingresso libero fino a capienza dei 100 posti disponibili.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2020 alle 19:59 sul giornale del 25 gennaio 2020 - 543 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, spettacoli, concerto, comune, evento, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bft3