utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Accadde oggi: il 20 gennaio 1920

1' di lettura
195

Il 20 gennaio 1920, esattamente 100 anni fa, nasceva Federico Fellini. Considerato uno dei migliori registi di sempre, al punto che l'aggettivo felliniano ovunque rievoca scene immortali che hanno fatto la storia della settima arte.

Nato a Rimini e morto a Roma nel 1993, il suo sconfinato estro ebbe inizio come vignettista del quindicinale Marc'Aurelio, la principale rivista satirica italiana, e poi come autore alla radio.

L'esordio nel mondo del cinema avvenne come sceneggiatore, dapprima di diversi film di Aldo Fabrizi, successivamente di due manifesti del neorealismo, "Roma città aperta" e "Paisà", firmati da Roberto Rossellini.

Dopo il debutto alla regia con Luci del varietà nel 1950, impose la sua poetica visione del cinema, proiettando la cara realtà di provincia in un universo onirico e indefinito.

Da "I vitelloni" Nastro d'argento come "miglior regista" del 1953 ad Amarcord che vinse il premio Oscar come "miglior film" del 1973, passando per la La dolce vita e 8½, suo capolavoro assoluto.

Oltre a cinque premi Oscar. l'ultimo alla carriera nel 1993, poco prima di morire, conquistò la Palma d'oro al Festival di Cannes e nel 1985 il Leone d'oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia.



Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2020 alle 09:08 sul giornale del 20 gennaio 2020 - 195 letture