IN EVIDENZA





1 aprile 2020







...

Emergenza Coronavirus: le Segreterie regionali di CGIL CISL UIL hanno scritto al Presidente Ceriscioli per chiedere dati e informazioni indispensabili per fare chiarezza sulla progressiva e costante evoluzione dell’epidemia da Covit-19 con il suo drammatico prezzo in termini di decessi in costante crescita e l’enorme carico di lavoro imposto a tutto il sistema sanitario della Regione Marche, ma in particolare a quello delle province più colpite.


...

Circa 40 Imprese Artigiane e PMI della provincia di Ancona hanno diversificato o stanno diversificando le produzione per rispondere alle esigenze dell’emergenza sanitaria. Confartigianato Moda – dichiara il Presidente David Coppari – ha verificato che numerose aziende strutturate hanno già avviato la produzione di mascherine ed altre si stanno ancora organizzando; numerose con una produzione propria, altre quali terzisti o partner di aziende capogruppo.



...

Nonostante questo periodo di isolamento imposto per causa di forza maggiore, al fine di bloccare i contagi e l'avanzata del Corona virus, l'artista non conosce pause e continua a creare con la forza della sua fantasia.




...

Il calcio regionale, e non solo, sta vivendo un periodo d’attesa per capire se, e quando, si potrà ricominciare. Mentre in altri sport, come nel basket, si è già deciso di finire l’annata, il panorama calcistico continua a vivere di dubbi ed incertezze, in una situazione che, probabilmente, lascia pochi spazi a tante interpretazioni.


...

Il 1 aprile 1976, esattamente 44 ani fa, ​​​​​​​Jobs e Wozniak fondano la Apple. Due Steve appassionati di informatica in un garage della California, con pochi dollari in tasca e pochi componenti da assemblare.


31 marzo 2020


...

In questo momento di oggettiva difficoltà dettata dall’Emergenza da Coronavirus anche il settore dell’Impresa Funebre si trova ad operare in situazione definibili di alto rischio nei confronti degli stessi operatori, che svolgendo il loro lavoro, vengono a contato con salme decedute a causa del Covid 19.





...

L’emergenza da Coronavirus pone in essere, sia a livello nazionale sia a livello territoriale, non solo la drammatica realtà che sul piano dei contagi e dei decessi stiamo vivendo con conseguenze di difficoltà negli ambiti sanitari ma anche un risvolto economico che preoccupa tutti, dalle amministrazioni nazionali, a quelle territoriali ai cittadini, che a causa della quarantena imposta per il contenimento dei contagi si trova ora a fare i conti con le problematiche economiche, fatte di scadenze di pagamenti e spesa alimentare.









...

La Nef Osimo si interroga sull’eventuale ripartenza o meno del campionato di serie B. Un quesito non secondario visto che altri sport, come il basket, hanno intrapreso la strada di concludere i campionati regionali e giovanili.


...

In adesione a quanto indicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stata disposta per martedì 31 marzo p.v. l'esposizione a mezz'asta delle bandiere nazionale ed europea sugli edifici pubblici in segno di memore omaggio alle tante vittime dell'epidemia da COVID-19, ai quali in questo momento non possono essere riservati i dovuti conforti civili e religiosi.


...

L'Avis Osimo prosegue la raccolta sangue anche in questo periodo così difficile. L'emergenza coronavirus non ha fermato la generosità degli osimani che, tramite l'attività di chiamata della segreteria, hanno risposto presenti alle sedute: finora le donazioni della sezione osimana sono più o meno in linea con quelle dell'anno scorso.


...

Il 31 marzo 1889, esattamente 131 anni fa, viene ionaugurata la Torre Eiffel. Concepita per esaltare il progresso scientifico e tecnologico e destinata a vita breve, la Torre Eiffel finì col diventare l'elemento cardine dello skyline di Parigi e insieme il simbolo incontrastato della "grandeur" francese. Per i suoi concittadini è la dame de fer, la "signora di ferro".


30 marzo 2020



...

Preg.mo Sindaco Simone Pugnaloni, in data 25 marzo 2020 vengono notificati ai consiglieri comunali il Bilancio Preventivo 2020- 2022 e i relativi allegati che lo compongono, già approvati in Giunta, in data 02 marzo 2020, e con parere positivo del collegio dei Revisori, affinché gli stessi consiglieri possano depositare gli eventuali emendamenti al bilancio entro dieci giorni dalla notifica e cioè entro prossimo sabato 4 aprile.