utenti online

Accadde oggi: il 25 ottobre 1955

1' di lettura 25/10/2019 - Il 25 ottobre 1955, esattamente 64 anni fa, arriva sul mercato il primo forno a microonde domestico. Fu la Tappen, azienda statunitense di elettrodomestici, a lanciare nei negozi di Mansfield (nell'Ohio) il primo forno a microonde ad uso domestico, cambiando per sempre le abitudini culinarie di milioni di persone.

Costruito in acciaio inox, con ripiano in vetro, aveva due velocità di cottura (500 e 800 watt) e un'alimentazione a 220 volt. Il prezzo di 1.295 dollari, impedì che divenisse in poco tempo un oggetto di largo consumo, rimandandone la diffusione di massa negli anni Settanta.

Il Radarange (così venne chiamato all'inizio) nacque come strumento di alta tecnologia, risultato di una ricerca destinata a ben altri scopi. Tutto ebbe inizio in Inghilterra, dove nel corso della Seconda guerra mondiale venne messo a punto il Magnetron, un sistema a microonde che applicato ai radar permetteva di intercettare gli aerei nemici.

L'invenzione arrivò nei laboratori della Raytheon, una delle principali società che tuttora operano per la Difesa americana, dove venne messa a disposizione dell'ingegnere Percy LeBaron Spencer.

Costui si accorse che, lavorando a contatto con il Magnetron, la tavoletta di cioccolato che conservava in tasca si era sciolta. Provò allora con il mais e le uova, restando sbalordito dalla velocità con cui si cuocevano. Di qui la decisione di commercializzarlo con il nome di Radarange.






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2019 alle 09:30 sul giornale del 25 ottobre 2019 - 221 letture

In questo articolo si parla di attualità, mercato, elettrodomestici, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bb4V

Leggi gli altri articoli della rubrica Accadde Oggi





logoEV
logoEV