Accadde oggi: il 23 ottobre 2001

1' di lettura 23/10/2019 - Il 23 ottobre del 2001, esattamente 18 anni fa,  Apple lancia l’iPod. Con il motto «Più di 1000 canzoni nella tua tasca» Steve Jobs, in jeans e felpa nera, presenta al mondo l’iPod, il nuovo riproduttore musicale digitale della Apple. Il nuovo dispositivo, molto leggero e con design bianco o nero, racchiude un hard disk da 5 gigabyte, che può contenere mille brani musicali in formato MP3.

Al centro una rotella scorrevole con un tasto OK che consente la gestione delle canzoni, scaricabili a pagamento attraverso l’applicazione iTunes Store e ascoltabili attraverso due auricolari. Distribuito soltanto in America in questa prima versione, dà inizio a una vera e propria rivoluzione nel mondo della musica e dell’industria della discografia, che continuerà con le versioni successive vendute a milioni in tutto il mondo.

Dopo l’iPod “mini” lanciato nel 2004, nello stesso anno uscirà un’edizione speciale griffata dalla celebre band degli U2; nel 2005 è la volta delle versioni shuffle e nano che presentano una memoria di dimensioni maggiori e un design più originale.

Nel 2007 ci sarà il salto di qualità con la tecnologia touch, che farà dell’iPod un dispositivo multifunzionale in grado di realizzare filmati, di collegarsi in WI-FI, di mandare messaggi con iMessage e di fare fotografie. Ciò lo porterà ad avere caratteristiche simili all’iPhone, presentandosi come una console portatile. I dati delle vendite di ogni versione daranno ragione alle aspettative di Jobs, espresse nella presentazione del 2001: «Nel nostro piccolo andremo a rendere il mondo un posto migliore».






Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2019 alle 07:22 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 143 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, storia, tecnologia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbYI

Leggi gli altri articoli della rubrica Accadde Oggi





logoEV