Accadde oggi: il 21 settembre 1937

1' di lettura 21/09/2019 - Il 21 settembre 1937, esattamente 82 anni fa, Tolkien pubblica "Lo Hobbit". Nelle intenzioni dell'autore doveva essere solo una favola per bambini, nel concreto aprì una porta su un mondo sconfinato che ha fatto la storia del genere fantasy.

Con Lo Hobbit lo scrittore britannico J.R.R. Tolkien inaugurò la celebre saga dedicata alle creature fantastiche dell'immaginaria Terra di mezzo, fonte d'ispirazione inesauribile per la letteratura e il cinema.

In principio fu una frase a dare la giusta ispirazione a Tolkien: «In un buco nel terreno viveva uno hobbit», così scrisse un giorno su un foglio bianco e da lì cominciò a descrivere quei piccoli esseri, il loro mondo e soprattutto il modo in cui si esprimevano.

Prese così forma la Terra di mezzo, una sorta di era remota rispetto a quella presente, abitata da razze ostili all'uomo (orchi e troll) e da altre pacifiche (elfi, nani e hobbit). Un materiale narrativo che in seguito trovò la sua espressione più definita ne Il Signore degli Anelli (edito in tre volumi tra il 1954 e il 1955).

Al romanzo "Lo Hobbit", tradotto in 42 tra lingue e dialetti, si è ispirato il regista neozelandese Peter Jackson (già autore della trasposizione cinematografica de "Il Signore degli Anelli") per una trilogia, il cui primo capitolo, "Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato", è uscito nel 2012. Gli altri due tra la fine del 2013 e l'estate del 2014.






Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2019 alle 12:25 sul giornale del 21 settembre 2019 - 129 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, libro, pubblicazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baQe

Leggi gli altri articoli della rubrica Accadde Oggi





logoEV