Approvato il ricorso delle Associazioni ambientaliste. Stop alla preapertura delle stagione venatoria nelle Marche

1' di lettura 28/08/2019 - L’udienza di sospensiva era fissata per il 18 settembre ma il Tar delle Marche ha già accolto il ricorso cautelare di associazioni animaliste e ambientaliste e sospeso la preapertura della caccia nella nostra regione prevista a settembre.

Rimane regolare la caccia allo storno al quale non è stato rilevato un pregiudizio di estrema gravità; stop invece per il resto alla preapertura della caccia nelle Marche come chiesto dalle molte Associazioni: Wwf, Lipu, Enpa, Lac

. Il Tar, ha stabilito lo stop per le giornate 1, 4, 7, 8, 11 e 12 settembre per le specie: alzavola, marzaiola, germano reale, tortora, colombaccio, cornacchia grigia, ghiandaia, gazza e quagli; prima del 18 settembre blocco per moriglione, pavoncella, starna e pernice rossa.






Questo è un articolo pubblicato il 28-08-2019 alle 16:53 sul giornale del 29 agosto 2019 - 1853 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, stagione venatoria, ricorso tar, stop, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a05W