Ineleggibilità del consigliere Luna: le opposizioni chiedono l' intervento del Prefetto

1' di lettura 02/08/2019 - In merito alla questione del sig. Massimo Luna, (contemporaneamente consigliere comunale ed amministratore unico non sostituito della T.P.L. Osimo) i consiglieri comunali Ginnetti, Monticelli ed Alessandrini si sono attivati per portare la questione all'attenzione della Prefettura.

Anche a seguito delle mancate risposte già richieste dal consigliere Ginnetti a Sindaco, Segretario e Presidente del consiglio in merito.

Due gli aspetti principali che sono stati evidenziati: l'effettiva prosecuzione dell'attività di amministratore in seno alla T.P.L. srl (nonostante le dimissioni presentate) e, cosa ancora più grave, il ritardo con il quale a maggio scorso Luna ha presentato le stesse dimissioni dalla carica, ben oltre i termini previsti dalla normativa in materia. Fatti questi che si sono, purtroppo, resi evidenti solo dopo il primo consiglio comunale e successivamente alla convalida degli eletti.

Nessuna spiegazione nel merito, inoltre, è stata fornita dall'amministrazione nonostante le richieste anche nel corso dell'ultimo consiglio. Proprio per ristabilire la legalità e garantire piena efficacia al civico consesso è scaturita la decisione di chiedere l'intervento della Prefettura, la quale si sarebbe già attivata per approfondire la questione.


Achille Ginnetti (Progetto Osimo Futura) David Monticelli (Movimento 5 Stelle) Alberto Maria Alessandrini Passarini (Lega Osimo)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2019 alle 16:40 sul giornale del 03 agosto 2019 - 2138 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, trasparenza, elezione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0k1





logoEV