utenti online

Castelfidardo: SuperbikeBravi Platforms team, sogno tricolore a Courmayeur. Dopo un week-end di soddisfazioni, domenica i campionati italiani giovanili

2' di lettura 27/06/2019 - Momento top della stagione. La Superbike Bravi Platforms team si appresta ad affrontare i campionati italiani Xco per esordienti e allievi che si disputeranno domenica a Courmayeur. Ad essere protagonisti sul percorso che si articola su 3,2 km con 180 metri di dislivello saranno i seguenti convocati: Giuseppe Clericò, Claudia Massaccesi, Alice Mazzieri, Morgan Dubini, Diego, Gabriele e Diletta Marinelli.

Nelle prime due settimane di luglio torneranno poi le emozioni della Coppa del Mondo con due prove ravvicinate a Vallnord (Andorra) e Les Gets (Francia) in cui Alessio Agostinelli e Angela Campanari cercheranno conferme importanti dopo un week-end ricco di soddisfazioni individuali e per la società tutta.

Nell'ultima tappa degli Internazionali d’Italia Series corsa a La Thuile con un parterre di campioni, Agostinelli ha infatti colto uno dei migliori risultati stagionali: decimo posto assoluto nella gara vinta dall'attuale numero 1 del ranking mondiale Gerhard Kerschbaumer, terzo fra gli under 23 e primo under fra gli italiani.

"Una gara dura quanto spettacolare su un percorso difficile e bellissimo con salite ripide e discese tecniche dove il minimo errore poteva essere fatale. Primo giro un po' travagliato, poi sono riuscito a prendere il mio ritmo recuperando molte posizioni e conquistando la top ten", ha commentato Alessio.

Nel settore femminile, buone le prove di Angela Campanari che ha chiuso 15esima assestandosi sul sesto gradino nella classifica definitiva del circuito "(Ho cercato di sfruttare un percorso molto tecnico e adatto a me, ma negli ultimi giri ho iniziato a risentire della durezza, ma ora gli esami sono finiti e mi potrò dedicare solo allo sport", le sue parole) e di Nefelly Mangiaterra, 18esima di giornata e decima forza fra le 445 junior.

Al contempo, si è svolto a Metaponto e Matera il meeting nazionale giovanissimi: 918 partecipanti nello scenario inedito della città europea della cultura, 34 con la maglia rossonera della Superbike Bravi Platforms team che ha festeggiato la vittoria di Lorenzo Iaconeta nella G5 e le buone performance nelle rispettive categorie di Matteo Angeloni (quarto), Elia Sasso e Giorgio Mazzocchini (quinti).

Impegnata su tre fronti, la Superbike non si è risparmiata neanche a Matelica alla Gran Fondo del Verdicchio, dove Claudia Massaccesi ha centrato il bronzo, Morgan Dubini ha colto il quarto posto fra gli esordienti, Gabriele Marinelli e Giulio Ciro Mele hanno chiuso quinti tra allievi e junior, con Luca Renzi e Lorenzo Girotti in evidenza fra gli under.


   

Superbike Team





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2019 alle 16:47 sul giornale del 28 giugno 2019 - 782 letture

In questo articolo si parla di sport, superbike

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a84l





logoEV
logoEV