L’impresa Funebre NAOF raggiunge quarant’anni di attività

2' di lettura 03/05/2019 - Compie nel 2019, quarant’anni di attività l’Impresa Funebre NAOF di Marco ed Enrico Biondi, nata nel 1979 sul territorio di Osimo dove si è saputa, negli anni, radicare, sviluppare e crescere. Arrivati alla seconda generazione di impresari funebri, l’azienda con sede storica, gli uffici, nella zona del Borgo di Osimo in via Trento, oggi possiede anche la Casa Funeraria sita a San Biagio di Osimo, zona di congiunzione tra le città di Ancona ed Osimo, in via Oscar Romero.

Investimento quest’ultimo fatto dai titolari circa un anno fa nel segno della continua idea di migliorare la propria professione, di accrescere la possibilità di rendere un servizio completo, adeguato alle famiglie, che in un momento particolare e delicato come quello del lutto si rivolgono alla famiglia Biondi.

Abbiamo incontrato Enrico che ci ha raccontato:” sono quasi vent’anni che svolgo questa attività che nel tempo a subito notevoli trasformazioni, questo determinato dal fatto che svolgiamo un lavoro particolare legato ai cambiamenti della società, alle abitudini delle persone. Questo ha fatto si, soprattutto nell’ultimo quinquennio che gli spazi da sempre deputati alla commemorazione della salma, le camere mortuarie e le abitazioni, siano state sostituite dalla Casa Funeraria, servizio nel quale non tutti gli impresari hanno creduto e investito ma dove noi abbiamo puntato ed ottenuto un notevole riscontro. Inoltre negli ultimi anni abbiamo investito notevolmente nei servizi che offriamo e nelle figure professionali di cui ci avvaliamo, dal personale tecnico per la cura della salma a quello che si occupa dell’allestimento dello spazio dedicato alla stessa, attraverso la particolare cura delle decorazioni floreali, di un’ atmosfera che ricordi quella familiare il più possibile, alla divulgazione dei necrologi tramite canali web e social, diventati oggi, anche nel nostro settore un aspetto da non sottovalutare.”

Un’azienda a conduzione familiare, quella di Marco ed Enrico Biondi, che ha sempre tenuto ben presente l’importanza dei rapporti umani, del valore della storia delle persone con cui quotidianamente si stabiliscono rapporti di lavoro ed umani.

Una crescita professionale che passa per la consapevolezza del proprio passato, crede nel presente ed investe nel futuro, consapevoli dell’importanza di possedere un’affidabilità che solo una reputazione costruita in quarant’anni di lavoro sul territorio è in grado di dare.








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 03-05-2019 alle 21:42 sul giornale del 04 maggio 2019 - 1056 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale, impresa, anniversario, territorio, imprenditori, crescita, sviluppo lavoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a66r





logoEV