utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Docenti della “Caio” in visita alla “Trillini”: due giornate di full immersion

2' di lettura
1971

Anche per l'a. s. 2018-2019 il MIUR ha previsto per un numero ristretto di docenti neoassunti o con passaggio di ruolo, la possibilità di visitare alcune Scuole innovative. Per scuole innovative, come leggiamo nella suddetta nota, si intendono scuole caratterizzate da progetti con forti elementi di innovazione organizzativa e didattica, in grado di presentarsi come contesti operativi capaci di stimolare un atteggiamento di ricerca e miglioramento continui.

L’Istituto F.lli Trillini , è stato scelto come scuola innovativa in quanto è iscritto al movimento di innovazione dell’INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa) le “AVANGUARDIE EDUCATIVE” ed ha adottato le idee delle Aule laboratorio disciplinari e del Debate. Inoltre tutte le scuole dell’infanzia stanno attuando il progetto “Guadagnare Salute... con le Life Skills”.

Nato come progetto-pilota nell’a.s. 2013-2014 grazie al Dipartimento di Prevenzione ASUR Marche AV5, nel tempo si è diffuso coinvolgendo ogni ordine di scuola ed è stato inserito nel Piano Regionale costituendo uno dei programmi di provata efficacia raccomandati per divenire “Scuole Promotrici di Salute”.

L’Istituto ha avviato anche un percorso di collaborazione con la Lega del Filo d’Oro (associazione che si dedica all’assistenza, educazione, riabilitazione e inserimento nella famiglia e nella società delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali).

Infine è scuola polo per il tirocinio degli studenti frequentanti i due corsi di laurea in Scienze della Formazione Primaria delle Università di Urbino e Macerata. Nelle giornate di Giovedì 14 e martedì 19 marzo due docenti neoassunte dell’Istituto Comprensivo “C.G. Cesare”, sono state ospitate nel nostro Istituto.

Hanno partecipando alle attività realizzate nelle varie classi e nei laboratori, scambiando impressioni, prendendo parte anche a momenti conviviali come quello della mensa e condividendo esperienze con i docenti titolari delle classi, con i referenti dei progetti e il coordinatore e naturalmente con la dirigente scolastica prof.ssa Rosanna Catozzo.

Hanno potuto sperimentare il “Cooperative Learning” e toccare con mano il progetto “Crescere nella Cooperazione” nel plesso Marta Russo; si sono immerse nelle “Life skills” nei plessi dell’Infanzia di Padiglione e Passatempo; hanno vissuto in prima persona le aule laboratorio e il debate nella scuola secondaria di I grado “G.Leopardi” di Borgo e hanno assistito ad realizzazione del progetto d’Istituto “…

A tutta legalità” con la metodologia della flipped classroom nella sede distaccata della scuola secondaria a Passatempo. Sono state due giornate molto intense che hanno permesso a tutte le docenti e i docenti coinvolti di riflettere su se stessi, di interrogarsi , di arricchirsi e crescere vicendevolmente all’insegna di un obiettivo comune: il conseguimento delle competenze necessarie a favorire lo sviluppo cognitivo, culturale e sociale dei nostri alunni.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2019 alle 18:12 sul giornale del 10 aprile 2019 - 1971 letture