utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Elezioni amministrative 2019: POPOLARI UNITI PER OSIMO, una lista a sostegno del candidato sindaco Simone Pugnaloni

2' di lettura
1853

Con la volontà di dare continuità ad un progetto e ad una visione di lungo periodo per la nostra città, e coerentemente con l'esperienza politica e amministrativa fatta in questo mandato, noi del gruppo Popolari Per Osimo, insieme ad alcuni amministratori del territorio, tra i quali l'assessore regionale Moreno Pieroni, abbiamo scelto di presentare anche in occasione delle elezioni amministrative 2019 una lista a sostegno del candidato sindaco Simone Pugnaloni.

In seguito ad un confronto continuo e ad una presenza costante sul territorio in questi anni, ci siamo aperti alla collaborazione di numerosi cittadini ed esponenti dell'associazionismo e di vari settori, che si sono riconosciuti nei nostri valori, nelle nostre idee e nei nostri progetti, e che stanno già dando e daranno un apporto fondamentale per l'ideazione e la realizzazione di un programma amministrativo che sappia guardare non solo al prossimo mandato, bensì al futuro della città.

Convinti che il rispetto, la collaborazione ed il confronto siano alla base di una sana attività politica, e che l'impegno di ogni cittadino osimano sia fondamentale per il benessere della nostra comunità, abbiamo scelto di presentare la nostra lista con il nome POPOLARI UNITI PER OSIMO.

Riteniamo importante proseguire sulla strada intrapresa in questi 5 anni al fine di portare a termine gli impegni presi e le iniziative già in essere, di adeguare le linee guida della futura azione amministrativa secondo quanto raccolto e ascoltato negli incontri sul territorio e di mettere in campo nuovi progetti ed obiettivi per Osimo.

Crediamo in uno sviluppo sostenibile e armonioso della città, attento alle future generazioni, alle fasce più deboli, all'associazionismo, alle imprese, alle necessità di tutte le realtà presenti nel territorio. Guardiamo al futuro, forti dei nostri valori e nel rispetto delle nostre tradizioni, una ricchezza importante da tutelare



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2019 alle 17:22 sul giornale del 08 aprile 2019 - 1853 letture