utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Volley(B/M): la NEF Osimo mostra i muscoli, ANCONA battuta al tie break

2' di lettura
360

Torna al successo La Nef Osimo e lo fa in un match in cui gli stimoli hanno prevalso sul bel gioco. I ragazzi di Masciarelli si aggiudicano non senza patemi, il derby contro la Bontempi Ancona solo al tie break.

Una sfida molto sentita in campo, tante le interruzioni per eccessi di nervosismo, ma le strette di mano finali racchiudono l’agonismo in quelle due ore e mezzo di gioco. Una vittoria che cambia poco per l’economia della La Nef, invece per la Bontempi era un’occasione per uscirsene dalla bagarre retrocessione. L’avvio dei padroni di casa è esaltante.

Losco firma la prima fuga per i senzatesta (16-13), Ancona non molla ma ai vantaggi sono i ragazzi di Masciarelli a portarsi avanti sull’1-0 (26-24). Nel secondo set, sulle ali dell’entusiasmo, Osimo macina gioco. L’ace di Cremascoli vale l’11-7, Losco lancia la volata finale (22-17) e il muro di Pesaresi firma il definitivo 25-19.

Avanti due set a zero, i ragazzi di Masciarelli calano vistosamente sul piano mentale sottovalutando la fame di punti degli avversari. Tanti gli errori offensivi, ben 30 suddivisi equamente tra attacchi out e muri incassati. Emblematico il parziale iniziale del terzo set con un rotondo 0-7 a favore della Bontempi.

L’ingresso in seconda linea di Marchetti alza notevolmente il livello della seconda linea biancorossa e gli attacchi di Losco e Starace iniziano ad essere sterili. Un errore dai nove metri proprio di Starace regala il terzo set ad Ancona (18-25).

Il quarto procede sulla falsa riga del precedete. La Nef se la gioca testa a testa, il muro di Silvestroni accorcia il gap sul 20-21, ma un mini break firmato Magini (20-23) lancia la Bontempi verso la conquista del parziale (20-25). Scossa dai due set subiti, La Nef potrebbe approcciare in malo modo il tie break, ma la reazione dei ragazzi di Masciarelli è vivace.

Al cambio campo il punteggio è 8-6 per i padroni di casa. Il parziale di 4-2 lancia Pesaresi e compagni sul 12-8. Il vantaggio è rassicurante, Osimo confida nei suoi mezzi e l’ace di Starace che chiude i giochi sul 15-9 ne è la conferma.

Il tabellino:

LA NEF OSIMO - BONTEMPI CASA NETOIP ANCONA 3-2

Osimo: Pesaresi 4, Cremascoli 6, Losco 25, Bruschi 11, Clementi, Starace 26, Pace (L), Silvestroni 6. All. Masciarelli

Ancona: Rosa 9, Bizzarri 9, Giombini (L1), Magini 20, Larizza 3, Silvestrelli 1, Ferrini 19, Marchetti (L2), Bugari 2, Giorgini 9. All. Giombini

Arbitri: Tosti - Fabri

Parziali: 26-24 (26’), 25-19 (27’), 18-25 (22’), 20-25 (25’), 15-9 (13’)

Note. Osimo: bs 13, ace 9, muri 10, errori 15, rice. 61% (51% prf.), att. 48%. Ancona: bs 11, ace 3, muri 15, errori 9, rice 30% (21% prf.), att. 47%



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2019 alle 11:42 sul giornale del 04 aprile 2019 - 360 letture