utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

L'Istituto Campana presenta in anteprima i risultati degli studi svolti dall’Università Politecnica delle Marche sulle Grotte Campana

2' di lettura
588

Martedì 9 aprile alle ore 11.00 presso l’Aula Magna di Palazzo Campana di Osimo verranno presentati in anteprima alla stampa gli esiti degli studi, commissionati dall’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente, condotti dall’Università Politecnica delle Marche sullo straordinario complesso ipogeo, raro esempio di corridoi scavati in arenaria interamente scolpiti a bassorilievo.

Un percorso, popolato di figure, allegorie e simboli, tanto affascinante quanto fragile, compromesso da un inesorabile processo di degrado, che sta comportando una progressiva disgregazione del materiale e chiuso al pubblico in attesa di individuare specifiche ed efficaci interventi di tutela e conservazione.

Si tratta nello specifico dello studio e del monitoraggio delle condizioni ambientali e di natura termoigrometrica, affidato ad un’équipe guidata dal prof. Marco D’Orazio del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e dell’Architettura della Politecnica delle Marche, con lo scopo di comprendere l’impatto della potenziale libera fruizione sulla tutela delle figure scolpite e di un secondo programma di ricerca, condotto dal team del prof. Paolo Clini (Dicea-Univpm), per l’acquisizione della documentazione digitale necessaria per lasciare una traccia indelebile nella memoria futura del complesso decorativo e utile per valutare le possibilità di fruizione virtuale degli spazi ipogei.

Nell’occasione sarà presentata per la prima volta in assoluto una ‘virtual room’ dove, indossando un occhiale, si potrà “camminare virtualmente” dentro le grotte: una prima anticipazione molto efficace di una possibile fruizione virtuale del complesso ipogeo.

Alla presentazione intervengono: Matteo Biscarini, Presidente dell’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente Simone Pugnaloni, Sindaco di Osimo Sauro Longhi, Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Marco D’Orazio, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura – Univpm Paolo Clini, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura – Univpm Alessandra Pacheco, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche Introduce e coordina Manuela Francesca Panini, Cda dell’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2019 alle 16:00 sul giornale del 04 aprile 2019 - 588 letture