utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > NECROLOGIO
comunicato stampa

Progetto Osimo: Ginnetti," il territorio offre opportunità di lavoro, le scuole devono fornire una formazione adeguata alle richieste del mercato"

2' di lettura
1777

Lavoro e Scuola al centro dell’incontro organizzato ieri sera, lunedì 1 aprile, da Progetto Osimo con il Polo Tecnologico Produttivo Integrato di Castelfidardo. Tra gli interventi, oltre a quello del candidato sindaco Achille Ginnetti, quello del segretario Franco Malizia, del direttore scientifico il Prof. Andrea Gatto, e del responsabile scuola-mondo del lavoro il Prof. Nazzareno Donzelli in collegamento video.

Grande partecipazione e molto interesse per le tematiche affrontate durante l’incontro che si è svolto nella sede di Progetto Osimo in via Molino Basso. In particolare, è emerso che il territorio offre opportunità di lavoro ma è necessario che i giovani escano dalle scuole formati, con competenze specifiche richieste dalle aziende. «In città ci sono molte cose da fare e da migliorare ma il lavoro è alla base di tutto.

Dobbiamo pensare ai giovani, aiutarli a trovare occupazione nel territorio» ha affermato Giuseppe Orlandi, presidente di Progetto Osimo. «Generalmente, quando ci sono le elezioni si promettono posti di lavoro in cambio del voto.

Noi vogliamo una cosa diversa. Vogliamo che nel territorio ci sia possibilità di creare posti di lavoro legati all’imprenditoria- ha dichiarato il candidato sindaco di Progetto Osimo, Achille Ginnetti-. Nella provincia di Ancona manca un punto di riferimento industriale. Noi ci impegneremo affinché lo diventi il “quadrilatero” Osimo, Castelfidardo, Recanti e Loreto».

Il Polo Tecnologico Produttivo Integrato delle Valli dell’Aspio e del Musone è l’insieme delle realtà produttive e tecnologiche del territorio e conta oltre trenta aziende. Grazie ad una collaborazione tra pubblico e privato, si sta attuando un progetto di estensione della fibra ottica nelle zone industriali di alcuni comuni del Polo.

Tra questi però c’è un grande assente: Osimo. «La velocità della trasmissione dei dati è fondamentale per non essere tagliati fuori dal mondo. Occorre una politica di aggregazione del territorio, le grandi scelte devono essere fatte insieme- ha commentato il segretario del Polo Tecnologico Produttivo Integrato, Franco Malizia-.

Non è vero che nel nostro territorio non c’è lavoro. Le nostre aziende sono alla richiesta di figure specializzate che però si fatica a trovare». Il Prof. Donzelli ha sottolineato il disallineamento dell’offerta formativa degli Istituti scolastici rispetto alle richieste del mercato del lavoro. In particolare, gli Istituti osimani hanno perso prestigio e appeal tanto che il calo delle iscrizioni ha superato il 40%.

Occorrono piani formativi innovativi per gli indirizzi tecnici e professionali, è fondamentale fare marketing scolastico. «Per far fronte a questa situazione è necessario un coordinamento tra Amministrazione comunale e dirigenti delle scuole medie e superiori» ha concluso il candidato sindaco Achille Ginnetti. Nel suo intervento il Prof. Gatto ha fatto una panoramica dei cambiamenti economici in atto ed ha rimarcato la necessità di innovazione per le piccole-medio imprese.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2019 alle 16:31 sul giornale del 03 aprile 2019 - 1777 letture