utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Pallanuoto(serie C maschile): Osimo torna dall’inferno con 3 punti

2' di lettura
601

La Team Osimo Nuoto vince a San Giovanni Teatino 7 a 5 e riacciuffa al secondo posto la Sportlife Pescara caduto in casa contro la sempre più prima in classifica Libertas RN Perugia, ufficialmente in fuga. Gara nervosissima quella dei “senza testa” conclusa con ben due rossi, fra cui l’allenatore allontanato per proteste.

La Team parte forte, facendo valere la supremazia natatoria, ma come ormai prassi in questa stagione non riesce a prendere il largo trovando difficoltà a superare la difesa a zona di San Giovanni Teatino.

Via via che i minuti scorrono la gara si fa sempre più fisica, e, in un clima che di colpo in colpo diventa più caldo, si vede sempre meno pallanuoto. Bagarre mal gestita dal fischietto che involontariamente contribuisce a creare confusione ed incentivare comportamenti al limite del regolamento.

Così un contrariato coach Omar Cappelloni: “In questo campionato è risaputo che ci sono dei campi particolarmente caldi ma oggi probabilmente si è esagerato. Chiedo scusa per lo sfogo che ha causato il mio allontanamento, però dinnanzi a certe decisioni non ho saputo trattenermi; torniamo a casa con diversi giocatori malconci e certe cose non posso tollerarle...

Parlando di campo, oggi non abbiamo fatto la nostra miglior partita, ma considerate le condizioni di gioco era difficile chiedere di più ai giocatori. Ci teniamo stretti i 3 punti e pensiamo alla prossima partita in casa contro Fermo.” Osimo di nuovo in acqua sabato 6 aprile fra le mura amiche della piscina Passetto di Ancona contro la terz’ultima Fermo.

San Giovanni Teatino: 5 Giardinelli G., Bernabei A., D’Ardigio F., Conte D. (2), Brondi G. (1), Aielli F., Conte O. (2), Ruscito R., Di Giovanni M., Visciotti L., Massari E., D’Amario G., Cerioni A.

Team Osimo Nuoto: 7 Cecconi C., Agostinelli M., Bersacchia L., Baleani M. (1), Martedì E. (1), Forgione M. (2), Gasparri M., Frati M. (1), Magi M., Matteucci E. (1), Vaccarini D. (1), Paoloni A., Ricciotti A.

Parziali 3-3 1-2 1-1 0-1



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2019 alle 16:13 sul giornale del 03 aprile 2019 - 601 letture