utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Mariani (Difendi Osimo): "bilancio del Comune di Osimo 2019, tagli choc al welfare"

1' di lettura
666

140.000 euro per “la buona scuola” - 105.000 euro per asili nido - 148.000 euro per alunni con problemi di sensibilità sensoriale - 110.000 euro “Progetto Vita indipendente” - 46.000 euro “abbattimento barriere architettoniche” - 98.000 euro “fondo per autosufficienza” - 128.000 euro “Progetto Dopo di Noi”.

184.000 euro per “funzionamento ambito territoriale sociale” Tagli per effetto di minori contributi da parte della Regione Marche per quasi un milione di euro. Spending review e macelleria sociale: asili nido, scuola dell’obbligo, aiuti alle famiglie povere, assistenza domiciliare, sostegno ai disabili e anziani non autosufficienti sono i settori più penalizzati.

Il Sindaco Pugnaloni, non può cavarsela dicendo che non è colpa sua, dando la colpa alla Regione Marche come se quest’ultima sia un entità aliena che nessuno conosce. Tutti sanno che la Regione Marche è governata dal PD con a capo Ceriscioli. Lo stesso PD che ci aveva promesso di non chiudere l’ospedale, ma se ne è dimenticato dopo pochi mesi.

Lo stesso PD che ora taglia contributi nel sociale. Lo stesso PD che appoggia Pugnaloni in consiglio comunale. Lo stesso PD che ricandida Pugnaloni Sindaco della Città di Osimo.

Mi auguro che gli osimani lo ricordino nel segreto dell’urna!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2019 alle 09:26 sul giornale del 25 marzo 2019 - 666 letture