Loreto: lettera a tutti i fedeli della Prelatura e del Santuario Lauretano per la visita del Santo Padre Francesco

1' di lettura 27/02/2019 - Fratelli e Sorelle, l’annuncio che Papa Francesco verrà a Loreto è stato accolto con grande gioia ed entusiasmo. Il Santo Padre vuole compiere qui un atto unico nel suo genere: firmerà in Santa Casa la Lettera post Sinodale sui giovani, indirizzata a tutto il mondo.

La portata di questo gesto è immensa, non solo dal punto di vista storico, ma anche spirituale ed educativo. Tra quelle pareti sono cresciuti la giovane Maria di Nazareth e il giovane Gesù: questo gesto dice quanto al Papa e alla Chiesa stiano a cuore le giovani generazioni, tanto che ancora una volta li affiderà solennemente alla Madre di Dio.

E in Santa Casa, dove ha vissuto la Santa Famiglia, celebrerà l’Eucaristia evidenziando la profonda connessione tra la piccola chiesa domestica e la grande famiglia dei figli di Dio, che è la Chiesa universale, di cui il Papa è principio e fondamento visibile di unità (LG 18), la pietra di sostegno e il punto di convergenza di tutta la Chiesa.

Il 25 marzo prossimo, nella Sua persona tutta la Chiesa entrerà in Santa Casa per dire Sì a Dio che è venuto ad abitare in mezzo a noi e per attingere la grazia di ripartire con rinnovato entusiasmo nella testimonianza cristiana.

In un tempo segnato dall’incertezza, dalla precarietà, dall’insicurezza, il Santo Padre che si fa pellegrino alla Santa Casa indica a tutti, giovani, famiglie, ammalati e sofferenti, uomini e donne alla ricerca


dalla Delegazione Pontificia di Loreto




Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2019 alle 18:20 sul giornale del 28 febbraio 2019 - 1581 letture

In questo articolo si parla di attualità, papa, lettera, visita, basilica loreto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4JY