Arriva "MENS SANA IN CORPORE SANO": 4 appuntamenti targati Robur Family per lo sport a 360°

3' di lettura 13/02/2019 - “Mens sana in corpore sano”. Torna anche quest'anno l'iniziativa firmata Robur Family in collaborazione con il Club Scherma Osimo: quattro incontri per parlare di grinta, alimentazione, preparazione atletica e volontariato. Si parte sabato 23 febbraio alle 18.30 presso la Sala del Cantinone di Osimo con l'appuntamento “Talento, ma de che”.

Un dialogo con il mental coach Riccardo Zuccaro, che ha svolto un progetto con i giovanissimi della Robur Family. Ospiti speciali quattro campioni sportivi, Oscar Chiaramello, Alice Giancristofaro, Alessandro Gubbini e Violetta Piergiacomi che parleranno del peso della grinta nella strada verso il successo sportivo.

Si prosegue poi, stesso orario stesso posto, sabato 30 marzo con una serata a tema “Zuccheri nascosti” per comprendere come affrontare, guidati dal team della dottoressa Rosalba Franco, le problematiche legate al diabete e all'obesità infantile.

Un percorso attraverso il difficile mondo dell'alimentazione e della correlazione con la pratica sportiva, fondamentale anche e soprattutto in età giovanile. Terzo appuntamento domenica 14 aprile alle ore 11.

Presso il foyer del Teatro La Nuova Fenice di Osimo Caterina Biondini, preparatore atletico Fip, e Andrea Poggiaspalla, fisioterapista e osteopata affronteranno il difficile mondo degli “esercizi che rompono ma non fanno rompere”.

Un incontro dedicato al gioco del basket, ai corretti movimenti preparatori per entrare al meglio in campo prevenendo fastidiosi infortuni, ma anche a come affrontare il post infortunio, spesso inevitabile ma sicuramente superabile.

Ultimo incontro domenica 28 aprile sempre alle 11 presso il foyer del teatro La Nuova Fenice. L'evento sarà dedicato al volontariato e alla generosità in ambito sportivo. Partner d'eccezione l'Avis di Osimo, “sponsor morale” dell'iniziativa che durante la mattinata sensibilizzerà sull'importanza della donazione, anche e soprattutto, quando si pratica uno sport.

L'appuntamento, dal nome “Sport e Avis, un gioco di squadra”, sarà condotto dal Dott. Gianluca Riganello, direttore della Sod F.F. Medicina Trasfusionale. Durante l'incontro interverranno anche molti testimonial sportivi dell'associazione.

“L'iniziativa è partita lo scorso anno perché noi, in primis, nasciamo come associazione culturale – spiega la presidente della Robur Family, Alessandra Gallo – Visto l'interesse suscitato lo scorso anno abbiamo deciso di programmare altri quattro interventi per sensibilizzare sulla tematica dello sport nella fascia d'età che noi trattiamo (quella cioè dall'under 13 all'under 20”.

Gli incontri saranno aperti a tutti, spiega ancora la Gallo, e quest'anno vedranno la partecipazione straordinaria del Club Scherma di Osimo. “Proprio per essere trasversali in tutti gli sport”, specifica la presidente. Gli incontri sono stati scelti per trattare tematiche attuali e imprescindibili quando si parla di sport giovanile.

“Spesso nella pallacanestro, e non solo, quando un ragazzo ha talento ci si comporta come se si potesse giustificare qualunque comportamento – spiega la Gallo – Il talento è la base, ma servono anche altre qualità, come la grinta.

Senza il lavoro quotidiano non si arriva da nessuna parte”. E a dirlo è anche la campionessa invitata all'evento, Violetta Piergiacomi, che afferma: “La grinta batte il talento 10 a 1”. Fondamentale, per la presidente, anche le tematiche della seconda e della terza serata quando verrà sottolineata sia l'importanza dell'alimentazione che quella della prevenzione degli infortuni.

Un accenno, infine, anche all'Avis, “un mondo che tutti i ragazzi dovrebbero scoprire”. Anche Lorena Giuliodori, presidente del Club Scherma Osimo, è entusiasta dell'iniziativa. “Me lo hanno proposto e ho aderito immediatamente, soprattutto perché trattiamo la stessa fascia d'età – racconta – Lo sport è sport, a prescindere dalla tipologia. Lo scorso anno avevamo partecipato come spettatori, e siamo felici oggi di poter partecipare attivamente”.

Appuntamento quindi per il primo incontro sabato 23 febbraio alle 18.30 alle Grotte del Cantinone di Osimo. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2019 alle 20:05 sul giornale del 14 febbraio 2019 - 680 letture

In questo articolo si parla di sport, manifestazione, evento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4gs





logoEV