A Loreto, domani ultima giornata di studi su Lotto

3' di lettura 02/02/2019 - Terza e ultima giornata del convegno internazionale di studi Lorenzo Lotto: contesti, significati, conservazione. Domani 3 febbraio nella Sala degli Svizzeri del Museo Pontificio Santa Casa di Loreto il centro dell’approfondimento è su Disegni, stampe e approcci interdisciplinari. La sessione è moderata da Antonio Pinelli, dell’Università di Firenze e Massimo Ferretti, della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Previsti, dalle 9, interventi di Catherine Monbeig Goguel (Musée du Louvre, Parigi), Matthias Wivel (National Gallery, Londra), Francesco De Carolis (Università di Bologna), Marco Collareta (Università di Pisa), Silvija Banić (Victoria and Albert Museum, Londra), Raffaella Poltronieri (Università di Verona), Simone Facchinetti (Università del Salento), Marta Paraventi (Regione Marche), Caterina Paparello (Università di Macerata), Andrea Di Lorenzo (Museo Poldi Pezzoli, Milano), Francesca Pappagallo (Accademia di Belle Arti, Macerata), Fabio Piacentini (Musei Vaticani), Alberto Sangalli e Minerva Tramonti Maggi (restauratori, Bergamo).

Le tre giornate di studi sono curate da Enrico Maria Dal Pozzolo e Francesca Coltrinari, promosse dalla Regione Marche in collaborazione con la Delegazione Pontificia della Santa Casa di Loreto, Comune di Loreto e Università di Macerata e nate dalla mostra Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche, esposizione allestita a Palazzo Buonaccorsi a Macerata, con il coinvolgimento degli otto centri lotteschi marchigiani - Ancona, Cingoli, Jesi, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, Recanati e Urbino.

Il convegno, in questo fine settimana, ha visto la partecipazione di una trentina di affermati e giovani studiosi italiani ed esteri che hanno portato il proprio contributo con nuove e interessanti ricerche dedicate alla figura e all'arte di Lorenzo Lotto, con la presentazione di studi inediti da parte dei relatori internazionali selezionati dal prestigioso comitato scientifico del convegno. L’ingresso è libero.

Il Comitato scientifico del Convegno: Bernard Aikema (Università di Verona), Francesca Coltrinari (Università di Macerata), Enrico Maria Dal Pozzolo (Università di Verona), David Ekserdjian (Università di Leicester, UK), Massimo Ferretti (Scuola Normale Superiore di Pisa), Peter B. Humfrey (Università di St. Andrews, UK), Antonio Pinelli (Università di Firenze), Vito Punzi (Museo Pontificio Santa Casa di Loreto) e Marco Tanzi (Università del Salento).

Le istituzioni accademiche e museali che hanno aderito al Convegno: - Università di Macerata, Università di Verona, Università “La Sapienza”, Università di Bologna, Università del Salento, Accademia di Belle Arti di Lecce, Università di Perugia, Museo Pontificio Santa Casa di Loreto, Università Roma Tre, Università Cattolica di Milano, Accademia Carrara di Bergamo, Università di Pisa, Museo Adriano Bernareggi di Bergamo e Museo Poldi Pezzoli di Milano - e straniere - Radboud Univeristy di Nijmengen (Paesi Bassi), Università di Zara, Musée du Louvre di Parigi ed il Victoria and Albert Musem di Londra.

Altre iniziative su Lorenzo Lotto nel 2018: Le iniziative scientifiche e di valorizzazione sono state numerose: dalla mostra sui suoi ritratti di Madrid ("Lorenzo Lotto. Retratos", Museo del Prado, 19 giugno- 30 settembre 2018) e Londra ("Lorenzo Lotto. Portraits", National Gallery, 5 novembre 2018- 10 febbraio 2019), al convegno di studi di Madrid (Museo del Prado, 24-25 settembre 2018) e alla mostra "Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche. Luoghi, tempi e persone" (Macerata, 19 ottobre 2018 - 10 febbraio 2019), eventi curati da Enrico Maria Dal Pozzolo e Miguel Falomir, con la collaborazione di Matthias Wivel.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2019 alle 18:08 sul giornale del 04 febbraio 2019 - 318 letture

In questo articolo si parla di cultura, pittura, mostra, artista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3TZ





logoEV