utenti online

Fine dell’anno 2018: un bilancio fortemente positivo per il giornale

2' di lettura 30/12/2018 - Come da tradizione la fine dell’anno è il momento deputato per stilare un bilancio di quanto operato lungo l’anno che sta volgendo al termine.

Questo 2018 dal punto di vista lavorativo è stato per me un anno intenso, pieno di impegni e nuovi orizzonti messi in campo anche dal nuovo ruolo di direttore Editoriale del giornale, ponendomi quotidianamente nuove sfide da affrontare, problemi da risolvere, luoghi da scoprire e persone da incontrare.

Non voglio dilungarmi ed annoiarvi con prolissi discorsi, quello che in questo breve articolo voglio comunicare ai miei lettori è la gratitudine che nutro nei vostri confronti, “grazie per averci, parlo a nome di tutta la redazione, seguito, letto commentato e spesso anche ripreso, perché grazie alle vostre osservazioni e critiche siamo in grado di migliorarci, crescere ed essere in grado di rendere al nostro territorio ed a voi un servizio di informazione preciso e puntuale, scopo principale del nostro mestiere.”

Abbiamo visto crescere in questo anno in maniera significativa i numeri delle persone che quotidianamente scelgono di seguirci, attestandoci magari il ruolo di giornale di riferimento per conoscere quello che nei Comuni di Osimo, Castelfidardo, Loreto, Offagna e Polverigi accade ogni giorno, incrementando lo scambio di comunicazioni in tempo reale sulla nostra pagina social e seguendo le novità editoriale che nell’anno 2018 abbiamo apportato al giornale come una serie di rubriche ed approfondimenti.

Detto ciò ringraziamo fortemente tutte quelle attività commerciali, aziende, i liberi professionisti che ci danno fiducia ed investono sul giornale in pubblicità, sono loro il nostro motore e noi giorno dopo giorno ci specializziamo, stiamo sempre nuove soluzioni per dare alle loro attività il giusto valore e rilievo.

Un grazie anche a tutte le istituzioni del territorio, le amministrazioni comunali, le forze dell’ordine i soccorsi sanitari, i vigili del fuoco, le associazioni sportive, di volontariato e culturali che ci permettono tramite una continuità di collaborazione di rendere un’informazione più ampia e completa possibile.

Concludo con il mio grazie personale, perché dopo un anno da direttore editoriale posso stilare un bilancio fatto per la maggior parte di situazioni positive, apprezzamenti che danno l’opportunità di crescere nell’ambito lavorativo e la prospettiva di nuovi progetti editoriali che arricchiranno, per il 2019, il nostro quotidiano.






Questo è un articolo pubblicato il 30-12-2018 alle 19:28 sul giornale del 31 dicembre 2018 - 1984 letture

In questo articolo si parla di attualità, bilancio, ringraziamenti, fine anno, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a2Ui





logoEV
logoEV