utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Pallavolo(maschile serie B unica): Davide Sarnari è il preparatore atletico della squadra di serie B

2' di lettura
283

Nemmeno il tempo di appendere le ginocchiere al chiodo nonostante la giovane età che Davide Sarnari, 26 anni, loretano doc ed un passato nella Nova Volley di cui è stato palleggiatore in serie C, ha assunto l’incarico di preparatore atletico della squadra. Laureato alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Urbino e con alle spalle già una certa esperienza, è stato voluto da coach Giannini e dal presidente Franco Massaccesi in un ruolo impegnativo e determinante per la resa in campo della squadra.

“Si tratta di un ragazzo di Loreto che conosciamo bene e di cui apprezzavamo le doti personali” – ha detto il presidente Franco Massaccesi. In questi ultimi due anni abbiamo seguito il suo percorso formativo e quest’anno abbiamo deciso di dargli piena fiducia convinti che possa essere un valore aggiunto per l’ambiente neroverde. Pronto a raccogliere la sfida, a Davide Sarnari non manca l’entusiasmo.

"Loreto è la mia città e la Nova Volley è la mia società. Ecco quindi che sono particolarmente felice di questa opportunità di crescere professionalmente”. Sul lavoro che attende il team allenato da Gianni e Calamante, Sarnari ha le idee chiare: “Gli obiettivi della preparazione fisica saranno quelli di far sì che i giocatori mantengano uno standard di forma fisica che garantisca prestazioni all’altezza delle aspettative; inoltre, essendo uno sport abbastanza traumatico per i giocatori, un altro obiettivo importante sarà quello di intervenire nella preparazione curando l’aspetto dell’antinfortunistica.

Avere una sala pesi perfettamente attrezzata all’interno del Palaserenelli è un ulteriore vantaggio per i ragazzi". Sicuro della scelta fatta dalla società anche coach Giannini. “Conoscevo Davide come giocatore avendolo allenato a Montalbano, ma parlando con lui negli ultimi giorni ho trovato un professionista molto preparato e maturo. Il feeling è nato subito e, da parte mia, sono lieto che entri nel nostro team.

La pallavolo è molto cambiata negli ultimi anni e le sole qualità tecniche non bastano: occorre velocità, esplosività, resistenza allo sforzo tarando il lavoro sui singoli soggetti. Sono certo che Sarnari ci metterà nella condizione di lavorare con giocatori fisicamente pronti” – ha concluso.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2018 alle 10:13 sul giornale del 31 luglio 2018 - 283 letture