utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Castelfidardo: 46enne denunciato per detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

1' di lettura
3257

Nel tardo pomeriggio di domenica, i carabinieri del dipendente N.O.Rm. coadiuvati con quelli della Stazione di Castelfidardo, hanno denunciato per il reato di detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un giovane calzolaio fidardense, T.I., queste le sue iniziali, 46enne, nato a Loreto, celibe, pregiudicato.

Il giovane, a seguito di perquisizione, avvenuta nella propria bottega di calzolaio, è stato trovato in possesso di un involucro contenente circa 22 gr. di hashish, nonché di un bilancino di precisione e di ulteriori materiali per il confezionamento ed il taglio dello stupefacente, sottoposti a sequestro.

Pertanto il giovane spacciatore, è stato condotto presso la Compagnia osimana per gli ulteriori accertamenti, ed al termine delle formalità di rito, l'uomo confessava di aver acquistato la droga da uno straniero presso l’Hotel House per uso personale e per alcuni suoi fidati amici, senza più fornire ulteriori dettagli sull’identificazione del pusher.

Pertanto, lo stesso pregiudicato veniva denunciato a piede libero e, accertata la sua pericolosità sociale, a suo carico veniva altresì redatta ed inoltrata alla Questura di Ancona, una proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione dell’Avviso Orale.



Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2018 alle 15:03 sul giornale del 31 luglio 2018 - 3257 letture