Loreto Percorsi 2018 – Italiae: venerdì 27 luglio, terzo appuntamento con Corrado Augias

4' di lettura 24/07/2018 - Loreto Percorsi arriva al suo terzo ed ultimo appuntamento, il 27 Luglio 2018, alle ore 21,15, presso Piazza Garibaldi a Loreto, con un ospite atteso e gradito come Corrado Augias che presenterà il suo ultimo libro, Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria.

L'opera dell'autore è in particolare sintonia con il provocatorio fil rouge della rassegna, Italiae, un fil rouge che ha voluto rappresentare per gli ideatori un interrogativo sul perchè possiamo dirci italiani. E da un identico presupposto muove i passi Corrado Augias in questa sua ultima opera che qualcuno ha definito la lettera d'amore di un raffinato uomo di lettere.

Il noto giornalista accompagna il lettore attraverso un viaggio particolare, che procede nello spazio e nel tempo, dall'attualità alla ricostruzione storica, passando per il racconto biografico. Egli attraversa l'Italia da Nord a sud, dai grandi centri alla provincia in un intreccio di ricordi ed avvenimenti riuscendo a coniugare la dimensione privata con la dimensione pubblica, il microcosmo con il macrocosmo, i ricordi personali ed i fatti storici.

Egli si muove in lungo e in largo per la penisola, dalla Milano del teatro alla Trieste di confine, transitando per Bologna, poi Roma e Napoli per arrivare a Palermo, alle porte di un'altra civiltà. All'Italia dei grandi centri, all'Italia cittadina si unisce, anche, l'Italia di provincia, c'è la Recanati di Giacomo Leopardi, ispiratore e guida in un itinerario che segue le tracce del suo "Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl'Italiani".

Si incontrano le testimonianze di grandi scrittori e poeti che all'Italia come nazione hanno dato volto, carattere e lingua prima ancora che esistesse uno Stato. Ciò che resta alla fine del viaggio è una sensazione di sorpresa: la scoperta di aspetti che riflettono un paese plurale ma ricco di enormi potenzialità alle quali raramente accade di pensare.

Con Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria Augias vuole andare avanti nel suo percorso di viator alla riscoperta del cuore del mondo, e rileggere alcuni dei più famosi luoghi d’Italia come testimonianza della compresenza e della stratificazioni culturali che hanno sempre contraddistinto l’identità italiana, puzzle giustapposti di culture diverse in un’armoniosa combinazione che ha dato carattere alla nazione durante i secoli e che promette di continuare ad esercitare il suo effetto anche nel futuro.

L’Assessore al Turismo del Comune di Loreto, Fausto Pirchio, ha così salutato il terzo appuntamento di Loreto Percorsi 2018: " L'ultimo appuntamento di un percorso glorioso con intellettuali italiani di prima grandezza che hanno riscosso un grande successo di pubblico. Le serate sono state animate dalla presenza di autorevoli ospiti che hanno saputo animare discussioni e dialoghi pregnanti su problematiche attuali e sentite.

Siamo consci che una rassegna non può risolvere la complessità dei tempi presenti, ma può cooperare a creare una nuova coscienza di cittadini e di italiani. Oriana Salvucci, direttrice artistica della rassegna, ha così definito il contributo intellettuale di Corrado Augias alla sua rassegna: " Corrado Augias è una presenza luminosa nel panorama dell'intellighenzia italiana. Di questo suo ultimo libro colpisce la liricità, l'afflato nel trattare alcuni temi cari al suo sentirsi ed essere italiano, la perizia con cui riesce a coniugare la dimensione della memoria privata con la dimensione pubblica dei fatti storici, l'idea di una Italia di provincia che costituisce, insieme alle grandi città, la spina dorsale della nostra penisola.

Un libro che incita alla riflessione, ma anche un'appassionata dichiarazione d'amore alla nostra penisola". Nato a Roma nel 1935, Augias ha cominciato la sua carriera come funzionario Rai e giornalista nel 1966, curando le rubriche dedicate all'interesse per l'estero, soprattutto su New York e Parigi, per i giornali Repubblica, L'Espresso e Panorama. E’ stato per cinquant’anni autore e conduttore di programmi Rai di grande successo come Telefono Giallo, Babele, Domino, Enigma e Quante Storie, di cui è a tutt’oggi conduttore.

La sua scrittura ha inclinato anche al romanzo giallo e di spionaggio, e ha prodotto fortunati best seller come Sette delitti quasi perfetti, Quel treno da Vienna e Giornali e spie. Negli ultimi anni l'antica passione per il viaggio e per le culture altre hanno condotto Augias alla scrittura di una serie di saggi dedicati alle città più significative della storia mondiale, che non solo hanno cambiato la sua vita e dato misura alla sua personalità, ma che sono state anche luoghi della più intensa attività politica, artistica e storica dell’umanità; i più noti al grande pubblico sono I segreti di Roma, I segreti di New York, I Segreti di Londra e I segreti di Istambul.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2018 alle 16:46 sul giornale del 25 luglio 2018 - 553 letture

In questo articolo si parla di cultura, incontri, scrittore, rassegna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWVp





logoEV
logoEV