Loreto: extra-comunitario denunciato per tentato furto e possesso ingiustificato di strumenti da scasso

1' di lettura 05/07/2018 - Nel pomeriggio di mercoledì, i Carabinieri di Loreto, a conclusione di indagini di Polizia Giudiziaria, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso e Porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere, un giovane extra-comunitario identificato per B.S.R., nato in Tunisia, senza fissa dimora ma in regola sul T.N.,30enne, nullafacente, pluripregiudicato.

L’uomo, è stato intercettato e bloccato dai carabinieri in turno perlustrativo, intervenuti a seguito di richiesta del personale del supermercato “Eurospin” di Loreto, che lo avevano “beccato” mentre era intento a rimuovere i dispositivi antitaccheggio presenti su alcuni prodotti che aveva prelevato dagli scaffali, desistendovi poiché scoperto.

A suo carico è stata eseguita dai carabinieri una perquisizione sul posto con esito positivo, scoprendo che l’uomo aveva occultato nel proprio marsupio un attrezzo multiuso usato per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, sottoposto a sequestro.

Il giovane pregiudicato tunisino, è stato condotto nella locale Stazione Carabinieri per gli ulteriori accertamenti, e, al termine delle formalità di rito, è stato denunciato e a suo carico è stata redatta ed inoltrata alla Questura di Ancona, una proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dal Comune di Loreto.






Questo è un articolo pubblicato il 05-07-2018 alle 17:09 sul giornale del 06 luglio 2018 - 712 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, furto, denuncia, attrezzi da scasso, extra comunitari, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWjA





logoEV
logoEV