Loreto: due giovani rom denunciati per furto aggravato

1' di lettura 05/07/2018 - I carabinieri di Loreto, nel corso del controllo del territorio della “Santa Casa” hanno operato tre importanti interventi di P.G.: nella mattinata di mercoledì, a ulteriore conclusione di indagini di Polizia Giudiziaria, hanno nuovamente denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di furto aggravato in concorso, una giovane coppia di etnia rom identificati M. Marius, 19enne e Z. Aura, 20enne entrambi nati e residenti in Romania ma di fatto domiciliati in un campo nomadi a Chieti, nullafacenti, conviventi, pluripregiudicati.

I giovani, furono intercettati e controllati dai carabinieri a seguito di un furto consumato, il 24 maggio u.s., ai danni del supermercato “Si con Te” di Loreto. I carabinieri, all’atto della perquisizione veicolare ritrovarono all’interno del bagagliaio dell’auto, un ingente quantitativo di merce, del valore di circa 3.000,00 euro di cui la coppia non erano in grado di giustificarne il possesso, tutto sottoposto a sequestro.

Le indagini condotte dai militari della Stazione di Loreto, consentirono di accertare l’illecita provenienza di circa la metà della merce sequestrata alla coppia, risultata provento di furto consumato, il 23 maggio u.s., ai danni dell’esercizio commerciale “Risparmio Casa” di Castelfidardo. La merce, riconosciuta dal responsabile dell’esercizio, del valore di circa 1.500,00 euro sarà restituita allo stesso con il provvedimento di dissequestro della Procura di Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2018 alle 16:57 sul giornale del 06 luglio 2018 - 407 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, giovani, furto, rom

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWjs





logoEV
logoEV