utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
articolo

Questione acqua pubblica:il Sindaco Pugnaloni, "depurazione dell'acqua e bollette meno care"

1' di lettura
821

Molti i progetti in essere da parte dell’amministrazione comunale tra cui ingenti investimenti nel comparto della gestione dell’acqua. Il Sindaco Pugnaloni, attraverso la sua pagina social scrive:” Centro marche acqua srl diviene la capogruppo della holding Astea consolidando l'obiettivo dell'acqua pubblica e della nostra municipalizzata che torna ad avere una proprietà a capitale interamente pubblico.

Astea per suo conto in questi anni sotto l'indicazione dei soci pubblici investe milioni di euro sul territorio. Ad Osimo orgoglioso di annunciare l'avvio di una gara tanto attesa per un investimento da 1.75 milioni per il collettore fognario a nord di Osimo, da Aspio ad Osimo stazione, 1°stralcio.”Il progetto prevede poi anche la realizzazione di circa 2km di fognatura in gres Dn400, oltre n.2 sollevamenti fognari. La depurazione è un problema presenta ad Osimo da anni, finora lasciato irrisolto.

Il Sindaco prosegue:” non solo depurazione, poiché Ato3 tra qualche giorno delibera' la tariffa unica per tutti i gestori presenti sul suo territorio ed Astea dopo tanti anni grazie alla sinergia tra tutti i sindaci dell'assemblea con questa operazione potrà abbattere la propria bolletta ai comuni soci, quindi alle famiglie osimane. Un obiettivo per il quale mi ero battutto in Assemblea Ato3 che in tempi di crisi dimostra attenzione alla nostra comunità servita nel nostro caso da Astea. Infine l'obiettivo più importante che è a portata di mano, l'approvvigionamento Dell'acqua dalle sorgenti del Nera, acqua pura e cristallina, potrebbe raggiungere finalmente Osimo.”





Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2018 alle 08:30 sul giornale del 02 luglio 2018 - 821 letture