utenti online

Passatempo: spaccata alla sede delle Poste

1' di lettura 27/06/2018 - Nella notte appena trascorsa alle ore 03:30 circa, tre individui ignoti, servendosi di un autocarro cassonato Mercedes Sprinter oggetto di furto, hanno abbattuto la vetrata del bancomat “Postamat” dell’ufficio postale nella frazione Passatempo di Osimo, via Caduti di Nassiriya, allo scopo di appropriarsi dell’intero dispositivo e/o del denaro in esso contenuto, riuscendo a scardinarlo solo parzialmente.

I malfattori, verosimilmente anche a causa dell’attivazione del sistema d’allarme, nonché del tempestivo intervento dell’autoradio in turno della radiomobile della Compagnia osimana, sono stati costretti a desistere dal portare a compimento l’azione criminosa e si sono dileguati in direzione Jesi a bordo dello stesso mezzo, risultato portato via poco prima, previa forzatura del cancello, dal piazzale recintato dell’officina meccanica Cesarini in via Dei Tigli 2, nella vicina frazione di Padiglione di Osimo.

Dalle immediate indagini si è scoperto che l’autocarro, è stato abbandonato dai malviventi e ritrovato dai carabinieri del dipendente N.O.Rm., alle ore 08:30, via Jesina, a Casenuove nel piazzale antistante l’ex Consorzio Agrario e restituito al proprietario.

L’ammontare dei danni causati è considerevole, visto il valore degli infissi ed agli arredi distrutti ma non ancora quantificato ed è coperto da assicurazione. Nessun danno a persone né danno strutturale dell’edificio che ospita l’ufficio postale.

Sono in atto le indagini di P.G. ed è caccia ai malviventi, mentre sono in corso gli accertamenti e rilievi tecnici eseguiti dai militari della locale Stazione e di questo Nucleo Operativo.








Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2018 alle 09:51 sul giornale del 28 giugno 2018 - 4595 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, poste, spaccata, bancomat, frazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aV21





logoEV
logoEV