utenti online

LA MARCIA DEI DIRITTI dell’IC Caio Giulio Cesare

1' di lettura 04/06/2018 - Venerdì primo giugno, a conclusione dell’intense attività del progetto legalità, che quest’anno ha avuto come argomento proprio la Costituzione, gli alunni e le alunne della scuola secondaria di primo grado Caio Giulio Cesare hanno sfilato per le vie del centro di Osimo, un Tricolore vivente che ha portato i manifesti con i dodici Principi fondamentali, fino al Municipio cittadino.

Ad accoglierli il Sindaco Pugnaloni, la Presidente del Consiglio comunale Andreoni e l’Assessore Gatto, nonché il dirigente scolostico Dott. Radicioni e le professoresse referenti del progetto.

Si sono celebrati così nella sala Maggiore momenti di grande partecipazione civica. In primis la solenne consegna della Costituzione ai giovanissimi concittadini, chiamati a essere custodi della stessa, a rispettarla e difenderla.

Successivamente le parti si sono rovesciate, i rappresentanti dell’assemblea costituente studentesca hanno consegnato all’amministrazione, e più precisamente al Primo Cittadino, la Carta per città di Osimo.

La carta, redatta a febbraio dagli alunni e dalle alunne eletti democraticamente nelle singole classi, presenta numerose proposte per il miglioramento e la crescita della nostra città. Infine la cerimonia si è conclusa con il toccante video realizzato dalla classe 3B del liceo scientifico Corridoni-Campana di Osimo.

I ragazzi da ottobre e per tutto l’anno scolastico hanno collaborato con l’istituto Caio Giulio Cesare per il progetto di alternanza scuola-lavoro. Per la conclusione del loro percorso avrebbero dovuto realizzare un book trailer per promuover proprio la nostra Costituzione.

Obiettivo pienamente raggiunto, con un video originale ed efficace, emblematica sicuramente la frase conclusiva “LA COSTITUZIONE SIAMO NOI”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2018 alle 08:49 sul giornale del 05 giugno 2018 - 1193 letture

In questo articolo si parla di scuola, cultura, redazione, studenti, Festa della Repubblica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aVeH





logoEV
logoEV