Castelfidardo: rumori sospetti allertano la vicina. Non era un ladro ma il proprietario di casa

1' di lettura 30/04/2018 - Nella serata dI venredì, alle ore 22.00 circa, in via della Resistenza a Castelfidardo, i Carabinieri di Osimo sono intervenuti, dopo la segnalazione di una cittadina allarmata da strani rumori provenienti dall'abitazione adiacente alla propria.

Arrivati sul posto i carabinieri, non hanno trovato dei labri ma un 50enne, scopertosi poi conproprietario dell'abitazione che rientrato da un viaggio all'estero ha trovato tutti gli ingressi dell'abitazione sbarrati e le serrature cambiate.

L'uomo a quel punto per entrare nell'abitazione ha deciso di utilizare un frullino per segare le sbarre e riuscire ad entrare in casa. Ai carabinieri giunti sul posto ha poi spiegato di non essere in buoni rapporti con i parenti ed è emerso che l'abitazione in questione è oggetto di contenzioso legale.

Sembrerebbe che l'uomo sia stato denunciato per violazione di domicilio.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2018 alle 09:13 sul giornale del 30 aprile 2018 - 1097 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, abitazione, proprietario, articolo, vicinato, allertamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aT5R





logoEV
logoEV