Era a poche centinaia di metri da casa. Ritrovata Silvana Binci

1' di lettura 28/04/2018 - Era scomparsa da tre giorni l'osimana 82enne Silvana Binci ed è stata ritrovata nel primo pomeriggio di sabato,in una scarpata di via Calipari, non molto distante da casa. Forse aveva perso l'orientamento, ed è scivolata in quella scarpata dove è rimasta per due notti e per quasi tre giorni senza cibo ed acqua.

Sin da subito, uno dei figli, non vedendola rientrare a casa ha dato l'allarme, diffondendo la notizia anche attraverso i social, e tanti cittadini si sono adoperati per diffondere la notizie ed incentivare le ricerche.

Ricerche che da parte di tutte le autorità preposte della città di Osimo si sono subito attivate e mai arrese, con la profoda convinzione di procedere ad oltranza nel pieno convincimento che la donna non poteva essersi allontanata di molto dal luogo del suo ultimo avvistamento, e ciò ha consentito agli operatori cinofofili del Vigili del Fuoco e della Polizia di Stato di restituire ai suoi cari l’osimana scomparsa giovedì scorso.

Si sono visionate le telecamere di sorveglianza e le richerche si sono concentrate permettendo poco dopo le 14 odierne, di ritrovare la Signora Silvana. Dopo essere stata individuata in un fossato in via Calipari di Osimo la donna è stata recuperata dai vigili del fuoco osimani con tecniche SAF (speleo alpinistiche fluviali) ed affidata ai sanitari del 118 e trasportata all'Ospedale di Torrette.

Gli uomini dei vigili del fuoco impiegati per la ricerca della donna sono stati 15 con il supporto di due cani da ricerca e cinque automezzi, che hanno consentito di restituire ai suoi cari,dopo circa 15 ore di ininterrotte ricerche.






Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2018 alle 21:48 sul giornale del 28 aprile 2018 - 3736 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, vigili del fuoco, scomparsa, soccorsi, ritrovamento, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aT3Y