utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Pallavolo(serie B unica gir.E): Marco Massaccesi, centrale, “bravi a reagire nel tie-break. Non era scontato”

2' di lettura
343

Il successo al tie-break della Sampress Nova Volley contro Terni ha consentito ai neroverdi di proseguire la striscia positiva issandosi al 5’ posto della classifica insieme ad un gruppo di squadre che comprende Fano, Ferrara e Pineto prossima avversario dei ragazzi di Giannini, che inseguono il terzetto di testa.

L’impegno contro la pericolante Terni ha evidenziato l’indubbia crescita di Nobili e compagni, sia sotto l’aspetto tecnico che mentale, soprattutto nel 5’ set. Ne è convinto Marco Massaccesi, tra i migliori dei suoi con 12 punti, 4 aces e 2 muri vincenti.

“Terni ha giocato molto bene nei primi due set anche perché noi non siamo stati impeccabili ed è stata una partita equilibrata – ha detto il centrale numero 12 - poi noi siamo stati bravi a crescere al servizio ed in difesa e nel 3’ set abbiamo vinto nettamente. Il rammarico è per la parte finale del 4’ set nella quale eravamo punto a punto fino al 17 pari poi abbiamo sofferto la loro battuta e preso un break che ha deciso il set.

Nel 5’ invece abbiamo reagito da grande squadra e, sul turno al servizio di Ferrini, siamo partiti fortissimi e chiuso l’incontro” – ha concluso. Con la salvezza ormai ad un passo la Sampress non intende mollare la presa soprattutto alla vigilia di un altro match interno domenica alle 17 contro Pineto, che farà da preludio alla trasferta in casa della capolista Montalbano.

“I ragazzi stanno facendo un gran campionato – ha detto coach Giannini – e vincere una partita come quella contro Terni è un ulteriore segnale di salute. Potevamo forse fare i tre punti ma c’è mancato un pizzico di coraggio in certi frangenti al servizio e forse è la prima volta che ci capita in casa ma i punti pesano per tutti ed un po’ di tensione ci sta”.

“Comunque ci godiamo una classifica importante davanti a squadre ambiziose e blasonate con l’obiettivo di fare tre punti anche domenica con Pineto che ha valori importanti e poi andremo a Montalbano a vedere se siamo in grado di dare fastidio anche alla capolista più di quanto successe all’andata”.

Da segnalare la prima convocazione per il classe 2004 Alessandro Carletti. “Un premio per lui che si impegna tanto nel mio gruppo giovanile – ha concluso Romano Giannini che ricopre il ruolo anche di Direttore Tecnico - ed un messaggio per i suoi compagni che nella Nova Loreto hanno un’autostrada davanti per diventare giocatori veri se avranno l’umiltà e la costanza di allenarsi e migliorare ascoltando i propri allenatori”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2018 alle 10:35 sul giornale del 21 febbraio 2018 - 343 letture