Mariani(Gruppo Misto): Comune di Osimo, "il Bilancio 2018 quadra sulla pelle dei più deboli"

1' di lettura 18/02/2018 - La spesa corrente subisce tagli che di media superano il 10%. I numeri sono preoccupanti. Le differenze con il 2017 sono molto significative in tutte quelle aree connesse con il welfare per le quali il prossimo bilancio comunale prevede tagli sanguinosi. Infatti il bilancio 2018 della giunta Pugnaloni fissa un netto calo dei finanziamenti con quasi 600 mila euro in meno, ai programmi dei Servizi sociali, delle politiche per la famiglia, della tutela della salute.

Mancano all’appello altri 150 mila euro nell’area giustizia, sicurezza e ordine pubblico ove nulla di nuovo è previsto se non l’acquisto di altre telecamere (sempre che riescano a far funzionare quelle già installate).

Tagli per ulteriori 200mila euro alla tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali. Tagli che sono destinati a favore del settore delle Politiche giovanili, sport e tempo libero dove invece la spesa aumenta del 18% per effetto del Giro d’Italia. Il risultato è scontato: servizi sempre più scadenti e famiglie e imprese abbandonate.

Non illudetevi però perché non ci sarà una riduzione della pressione fiscale che ha raggiunto livelli non più tollerabili. E’ vero. Le tasse non aumentano ma l’amministrazione si sta attivando per l’affidamento in concessione del servizio di riscossione coattiva di tutti i tributi e le tasse comunali. Le famiglie e le imprese non avranno tregua: prevedo un periodo duro.

Insomma un bilancio senza idee, impossibile da approvare.


da Maria Grazia Mariani 
      Capogruppo Gruppo Misto Osimo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2018 alle 23:54 sul giornale del 19 febbraio 2018 - 1499 letture

In questo articolo si parla di opposizione, politica, bilancio, comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aRN4





logoEV
logoEV