Calcio: il Villa Musone e la sua nutrita pattuglia di giovani

2' di lettura 15/02/2018 - La meglio gioventù del Villa Musone. I villans in questa stagione puntano molto sui ragazzi che stanno trovando sempre più spazio in prima squadra. Una filosofia societaria ben precisa che porta i gialloblu ad investire sul proprio settore giovanile, che conta quasi 250 tesserati, ma che allo stesso tempo trova riscontro anche nell'identità data alla prima squadra in questa annata: circa 13 giocatori under 20 su una rosa di 20 elementi, alcuni dei quali già con una buona esperienza acquisita nello scorso campionato.

Mister Marco Strappini ha schierato in più di un'occasione 4-5 fuoriquota, i quali hanno sfornato prestazioni positive: nel pareggio di sabato scorso contro la Filottranese, seconda forza del torneo, addirittura erano ben sei i fuoriquota in campo: i '98 Pagano, tra l'altro alla prima apparizione stagionale in prima squadra, Tonuzi, Moglie, i '99 Piccione, Recanatini ed il 2000 Zagaglia, a cui si aggiungeva il '97 Marchetti.

Inoltre nel finale di partita entrava un altro '97, Piccinini, al posto di Ortolani. Una "linea verde" che porta il Villa Musone ad essere una delle formazioni con più giovani in campo in questa stagione.

Non a caso i gialloblu risultano la squadra del girone A con più reti realizzate dagli under, ben otto gol. "Rispetto all'anno scorso abbiamo cambiato la rosa - rimarca il direttore sportivo del Villa Musone Vincenzo Masi - Infatti se nella precedente stagione c'erano più senior, da quest'anno abbiamo deciso di ampliare ulteriormente la nostra base di giovani. In estate con mister Marco Strappini si è lavorato per portare avanti questo progetto incentrato sui ragazzi, considerando anche che diverse squadre della Promozione hanno in rosa 10 senior e il resto under.

Abbiamo schierato in più occasioni 4-5 fuoriquota in campo che si sono comportati bene mentre sabato scorso, visti anche alcuni infortuni, siamo scesi in campo con sei under ed un '97. Siamo orgogliosi di questo risultato ed il merito è anche di mister Strappini che è riuscito fin da subito a lavorare egregiamente con questi giovani. Visti questi numeri dovremmo essere tra le prime, se non la prima, squadra marchigiana per numero di under.

E' un bel risultato che si deve completare con la permanenza nella categoria a cui la società tiene molto. Crediamo a questi ragazzi ed a questo progetto a cui vogliamo dare continuità nel tempo, riuscendo così ad avere sempre un'età media inferiore rispetto a quella di altre squadre".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2018 alle 16:27 sul giornale del 16 febbraio 2018 - 464 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, squadra, settore giovanile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aRIX





logoEV
logoEV