utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Mariani(Gruppo Misto): " lotta all'evasione TARI, facciamo finta non sia successo nulla"

1' di lettura
1188

Così conclude il documento con cui il Comune di Osimo annulla alcuni avvisi di accertamento TARI notificati poco prima di Natale a numerosi contribuenti osimani che secondo il Comune di Osimo risultavano evasori per non aver pagato o aver pagato erroneamente la Tassa rifiuti.

Una pioggia di avvisi recapitati a 266 attività produttive per presunte evasioni dal 2012 al 2017 per un totale di 2 milioni di euro. Molte le proteste da parte di imprenditori ed artigiani che evidenziavano non solo “metodi alquanto discutibili”, ma anche errori nel calcolo delle somme richieste con i nuovi avvisi di accertamento.

Gli imprenditori sono stati costretti ad un pellegrinaggio presso gli uffici comunali e di ASTEA per rappresentare le loro ragioni costringendoli a fare i conti con le parcelle degli avvocati e dei commercialisti. Ora scopriamo che in molti casi il Comune di Osimo si è sbagliato ed in autotutela annulla gli avvisi di accertamenti che “devono essere considerati come mai emessi”.

Come? mai emessi? Quindi, è stato tutto uno scherzo? Oggi il Sindaco si vanta di aver incassato 160.000 euro dall’operazione corrispondenti ad appena l’8% degli importi notificati. Un pò pochino. Mancano all’appello 1.840.000 euro.

Dove li troviamo per far quadrare il bilancio? Troppi errori. Troppi disagi a carico dei contribuenti. Partendo dal presupposto che il tempo è danaro e che chi sbaglia paga, in questo caso chi pagherà per i tanti errori? Grazie alla politica, gli osimani saranno gli unici a pagare il conto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2018 alle 09:21 sul giornale del 08 febbraio 2018 - 1188 letture