Calcio: pubblichiamo il contenuto della mail ricevuta alla fine della partita Ciabbino – C.S.Loreto del 27 gennaio da un dirigente della società Ciabbino relativa al comportamento della nostra tifoseria

2' di lettura 01/02/2018 - “ ... Esprimo la mia vicinanza al vostro Presidente, a più riprese pesantemente offeso, durante la partita Ciabbino-Loreto, da un gruppo di antiestetici buffoni che seguono la vostra squadra; arroganti, inutili, attaccabrighe che infangano il buon nome della città, dandosi arie da ultras spietati. Tristissimi...

“ Riteniamo opportuno ringraziare per l’affetto e la vicinanza dimostrati e con l’occasione vogliamo evidenziare ancora una volta che la nostra Società C.S. Loreto A.D. contraddistinta dai colori giallo/verdi si è sempre dissociata da questi comportamenti che non fanno altro che del male a questo Sport e in modo particolare alla nostra Società.

Noi da sempre siamo impegnati con la scuola calcio che vanta più di 200 tesserati per insegnare, con non poca fatica, il rispetto dell'avversario, dell'arbitro e dei compagni, la lealtà e la correttezza, valori indispensabili per poter sostenere, con un importante successo una scuola calcio “riconosciuta F.i.g.c.”, ciò grazie anche all’ impegno e la dedizione dei nostri collaboratori, dei nostri dirigenti ed il supporto delle famiglie.

Nonostante le annuali difficoltà economiche per il terzo anno consecutivo viviamo un sogno chiamato “Eccellenza”, massimo campionato Regionale, dove abbiamo il vanto, in questi anni, di essere una delle poche società a valorizzare ed a far esordire in prima squadra giocatori del settore giovanile, tra i più seguiti e stimati dalle società di categoria superiore.

Con l’occasione porgiamo le nostre doverose scuse a tutte le società, le terna arbitrali e le tifoseria che sia siano sentite offese da comportamenti e linguaggi poco educati. Già dalla prossima partita casalinga sabato 3 febbraio contro il Marina, auspichiamo che questi avvenimenti non si ripresentino e confidiamo in un tifo numeroso, sano e leale che stia vicino alla squadra in questo delicato momento e decisivo per il proseguo della stagione agonistica, tifo oltretutto che negl’anni ci ha spesso contraddistinto sia in casa che in trasferta per la sua correttezza ed obbiettività.

Per la partita di sabato 4 febbraio contro il Marina la dirigenza ha ritenuto importante invitare tutta la scuola calcio con le proprie famiglie, gratuitamente, a sostenere i nostri colori con quello spirito agonistico, colorato e sincero per dare forza alla squadra visto l’attuale situazione di classifica.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2018 alle 12:04 sul giornale del 02 febbraio 2018 - 660 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, società sportiva, email, dirigente, tifoseria, Ambasciatore Territoriale dell’Enogastronomia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aRf2





logoEV
logoEV