utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Pallavolo(serie B unica gir.E): Sampress Nova Loreto – Gibam Fano 3-0

2' di lettura
1061

Con una prestazione ai limiti della perfezione la Sampress Nova Volley ha battuto 3-0 la Gibam Fano agganciandola in classifica e dimostrando di essere una delle squadre pià in forma del momento.

Tre successi in tre partite nel 2018 per il team allenato da Romano Giannini. Partita combattuta solo nel 1’ set nel quale, ai vantaggi, ha deciso la maggiore determinazione dei padroni di casa con l’ultimo punto messo a terra da Martinez.

Nei due set successivi i neroverdi, sorretti da un ottimo pubblico, hanno fatto sempre corsa di testa conquistando e mantenendo un buon vantaggio arginando bene gli attaccanti e mettendo in costante difficoltà la ricezione ospite con un ottimo servizio, realizzando anche 7 aces di cui 4 firmati da un ispirato Martinez e sorretti da un cambio palla sempre fluido.

Sopra le righe la prestazione di Marco Massaccesi con in 70% in attacco, 3 muri per 10 punti complessivi ed importanti anche gli ingressi di Angeli a metà del 1’ set e di Volpini nel 3’ set.

Il 1’ set è stata la chiave del match con Fano decisa ad interrompere la striscia di 2 sconfitte consecutive tma che ha trovato nella Sampress un avversario molto concentrato ed in campo con il giusto atteggiamento.

Ora la pausa poi il girone di ritorno con un altro turno interno di grande fascino. Al Palaserenelli sarà di scena la capolista Sa.Ma. Portomaggiore.

Sampress Nova Loreto: Oprandi, Volpini 4, Areni (L2), Stella A., Martinez 16, Massaccesi L., Angeli 2, Leoni (L1), Ferrini 9, Massaccesi M. 10, Stella C. 1, Silvestroni 2, Nobili 7. All. Giannini

Gibam Fano: Giuliani 0, Stoico 3, Mazzanti A., Lucconi 21, Pietropoli (L1), Uguccioni, Iannelli (L2), Paoloni 2, Tallone 4, Spinelli , Gramolini 1, Mazzanti C., Andruccioli, Mayer 8. All. Radici

Punteggio: 26-24 (27’); 25-20 (25’); 25-19 (22’)

Arbitri: La Torre e Di Virgilio



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2018 alle 19:56 sul giornale del 22 gennaio 2018 - 1061 letture