Osimo: Xplace entra a far parte del gruppo Websolute

2' di lettura 16/01/2018 - La digital agency Xplace, che ha chiuso il 2017 con una ​ crescita del 35% ​ e un fatturato di quasi 1,5 milioni di euro, entra a far parte del gruppo Websolute, storica digital company di grande esperienza, che riunisce al suo interno ​ altre 7 realtà eccellenti con competenze verticali nei rispettivi settori.

Dopo aver raggiunto risultati considerevoli, imponendosi in poco più di 10 anni di attività come una delle agenzie più importanti delle Marche, con 3 sedi, un team di 25 professionisti e 50 clienti di portata nazionale e internazionale, ​ Xplace decide di unirsi al gruppo Websolute con l’obiettivo di implementare il proprio core business, basato sulla relazione fra i brand e le persone e la customer experience.

Una collaborazione, quella con il gruppo, già avviata e in fase di consolidamento: nel corso del 2017 infatti, Xplace è stata di supporto alla content strategy elaborata da Websolute per diversi brand noti, come Rocchetta, De Cecco e diversi altri, occupandosi di moderazione social e gestendo le digital pr, anche in ambito internazionale.

Alessandro Cola ​ , Ceo & Founder, di Xplace ​ spiega: ​ <<È la condivisione della stessa vision a renderci dei partner perfetti: entrare a far parte di questo gruppo di eccellenze è per noi motivo di orgoglio e ci offre l’opportunità di potenziare la nostra offerta digitale concentrandoci su ciò che sappiamo fare meglio, mettere le persone al centro, partire dal rapporto fra brand e persone per elaborare ​ strategie di comunicazione di successo. ​

Dal punto di vista della gestione operativa non ci saranno cambiamenti, manterremo la nostra indipendenza e ci concentreremo nello sviluppo e perfezionamento delle nostre attività cercando di raggiungere entro il 2023 ambiziosi obiettivi>>. Lamberto Mattioli, Ceo & Cofounder di Websolute SpA ​ aggiunge: ​ <> ​ .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2018 alle 17:08 sul giornale del 17 gennaio 2018 - 3532 letture

In questo articolo si parla di economia, giovani, azienda, territorio, imprenditore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQJY