utenti online

Castelfidardo: i pentastellati contro la chiusura del CUP, sabato 2 in piazza

1' di lettura 28/11/2017 - Saranno presenti i nostri parlamentari e Consiglieri Regionali, i consiglieri di minoranza locali, le associazioni e la stampa locale. L'Amministrazione Comunale di Castelfidardo da Gennaio segnala il malfunzionamento dell'Ospedale di Comunità.

In questi ultimi mesi tra le altre anomalie risulta che gli sportelli rivolti al pubblico (CUP, Cassa e Ufficio Anagrafe) chiudono spesso per assenza del personale che viene destinato ai Poliambulatori di Osimo.

Il servizio di fisioterapia ha chiuso le prenotazioni per terapie programmate, garantendo solamente le urgenze, sempre a causa di carenza di personale. Il servizio UMEE ha sospeso le valutazioni DSA (disturbo specifico dell'apprendimento) perché la logopedista è assente da due anni e non è stata sostituita.

40 Famiglie attendono una risposta e sono costretti ad andare presso gli ambulatori privati con costi esorbitanti. Anche il centralino – portineria non è messo bene: spesso lo si trova chiuso con conseguente grave disagio per il pubblico.

Queste difficoltà sono state esposte dal Sindaco Roberto Ascani, al Presidente della Regione, Luca Ceriscioli ma a distanza di più di 1 mese nessuna nota è pervenuta agli uffici e i disservizi persistono.

Siamo preoccupati per il continuo smantellamento dei servizi essenziali presso il nostro ospedale. Sono state invitate tutte le forze politiche e le associazioni perchè crediamo che il diritto alla salute sia da difendere con l'apporto di tutti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2017 alle 10:36 sul giornale del 29 novembre 2017 - 667 letture

In questo articolo si parla di ospedale, politica, CUP

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aPni





logoEV
logoEV