utenti online

Mariani(P.P.O.): " lotta all'evasione con troppi errori"

1' di lettura 24/11/2017 - La lotta all’evasione dell’amministrazione comunale è inviare cartelle di pagamento compilate sulla base di semplici operazioni matematiche ed emesse solo per fare cassa. In realtà, ieri sera, dall’incontro con gli imprenditori, è emerso che le cartelle non sono state inviate ad evasori ma ad imprese che da sempre pagano la tassa rifiuti su locali già oggetto di controlli e verifiche da parte di Astea negli anni precedenti.

Importi folli da titoli di prima pagina che arrivano a 330.000 euro. Ma anche importi molto più modesti, di qualche migliaia di euro, che rischiano di mettere in crisi tante attività osimane, con tutto quello che ne consegue.

Se quella di Pugnaloni è un’amministrazione davvero dalla parte dei cittadini, se così fosse, visto che i provvedimenti sono stati predisposti da una ditta incaricata da Astea ma sono stati firmati da un funzionario comunale, non gli è venuto in mente che sarebbe stato più produttivo un preventivo contraddittorio con i contribuenti?

Il titolare del tributo infatti è il Comune di Osimo il quale visti gli importi, prima di inviare le cartelle, doveva convocare i destinatari per gli eventuali chiarimenti e delucidazioni e non chiamarli dopo, quando già la frittata è fatta, quando ormai c’è ben poco da fare se non impugnare la cartella per iniziare un contenzioso tributario che poteva e doveva essere evitato.

Detto ciò, anche ad una prima sommaria lettura delle cartelle, è evidente che nelle stesse vi sono dei punti oscuri che, a parere della scrivente, legittimeranno una pioggia di ricorsi. E’ inutile che Pugnaloni si affanni a cercare giustificazioni perché lui rischia di diventare lo "schettino" osimano.


da Maria Grazia Mariani 
      Capogruppo Gruppo Misto Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2017 alle 18:18 sul giornale del 25 novembre 2017 - 227 letture

In questo articolo si parla di politica, evasione, tassa, pagamenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aPg5





logoEV
logoEV