utenti online

Denunciato il truffatore delle parrocchie. Scampato alla truffa prete osimano

1' di lettura 05/11/2017 - La polizia di Osimo ha denunciato C.P. 55 anni , molisano, per tentata frode informatica commessa ai danni di un sacerdote osimano. A seguito della segnalazione ricevuta da un parroco di Osimo che lamentava di essere stato contattato da un individuo che millantava di voler lasciare un cospiquo lascito alla parrocchia, denaro appartenente alla defunta madre.

Per il lascito sarebbe però stato necessario un anticipo da parte dei beneficiari, da conferire in una carta di credito, di alcune migliaia di euro da destinare a presunte spese legali. Gli agenti osimani, seguendo le tracce delle comunicazioni virtuali inviate al sacerdote, sono riusciti ad individuare il responsabile della truffa, già conosciuto dalle forze dell’ordine per aver commesso analoghi reati ai danni di parrocchie e varie comunità religiose.

Nel corso delle indagini gli investigatori, seguendo anche i contatti ip del computer con il quale il truffatore si era collegato, hanno potuto individuare la postazione del pc che risultava installato presso una struttura ricettiva ubicata in Romagna. Il sacerdote osimano, che aveva già fiutato la truffa, su suggerimento della Polizia al quale si era subito rivolto, non ha inviato alcun compenso.






Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2017 alle 16:08 sul giornale del 06 novembre 2017 - 2210 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aODh





logoEV
logoEV