utenti online

Loreto: rifornivano di droga giovani recanatesi e loretani. Denunciati in due

1' di lettura 13/10/2017 - I carabinieri di Osimo hanno sorpreso in flagranza di reato e deferito in stato di libertà alla Procura di Ancona per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso, due pregiudicati recanatesi, risultati essere rispettivamente patrigno e figliastro, identificati per C.A., 41enne e  P.E.  23 anni, entrambi residenti a Porto Recanati. 

I militari li hanno sorpresi in via Brecce, perquisiti sul posto e poi nelle rispettive abitazioni, i due conviventi pregiudicati sono trovati in possesso di 200 grammi di marijuana, suddivisi in tre involucri, pronti per lo spaccio, nonché un appunto manoscritto riconducibile alla medesima attività illegale di spaccio, in cui si rilevavano nominativi di giovani studenti recanatesi e loretani. Oltre alla denuncia a piede libero per i due è scattato il foglio di via obbligatorio.






Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2017 alle 18:15 sul giornale del 14 ottobre 2017 - 869 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aNXg





logoEV
logoEV