Pallavolo: 'la Nova Volley Loreto sconfitta (3-1) a Macerata

2' di lettura 02/10/2017 - “La pallavolo è un gioco nel quale i dettagli fanno spesso la differenza e contro la corazzata Montalbano che ha sfiorato la promozione in serie A l’anno scorso, paghiamo ancora lo scotto del noviziato”.

Così coach Romano Giannini ha commentato la sconfitta dei suoi per 3-1 alla Marpel Arena di Macerata nel 5’ test amichevole del suo precampionato. Gli aspetti su cui la squadra ha i margini di miglioramento più grandi sono nell’approccio alla gara e nei punti finali.

“Montalbano è partita subito forte come concerne ad una grande squadra mentre noi c’abbiamo messo un set a carburare – ha detto il coach - ed a questo livello non puoi permetterti partenze ad handicap”.

“Nel finale di secondo e quarto set ci siamo fermati sul più bello perdendo le nostre certezze e consentendo ai nostri avversari di aggiudicarsi il set. Nel 3’ set invece siamo stati costanti e concentrati dal primo all’ultimo punto ed abbiamo vinto con merito”.

L’inesperienza è un difetto che si supera giocando e trovando convinzione nei propri mezzi. Ecco quindi che già mercoledì a Morciano ci sarà un nuovo test contro una squadra di pari categoria mentre sabato 7 ottobre, al Palaserenelli, in coda alla presentazione della stagione sportiva prevista per le 16, ci sarà l’ultimo test, di lusso, contro Volley Potentino, formazione di serie A2.

“Ripartiamo dalla buona tenuta complessiva della squadra che ha dimostrato di potersela giocare anche con una delle sicure protagoniste del girone e dallo stato di forma già buona di alcuni elementi” – ha concluso Giannini. “Abbiamo ancora due settimane di lavoro duro prima dell’esordio in campionato e lavoreremo forte per migliorare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2017 alle 10:30 sul giornale del 03 ottobre 2017 - 309 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aNys





logoEV