Loreto: Serenelli (M5S), 'il porta a porta in città un successo pentastellato'

2' di lettura 02/10/2017 - Dopo la lettura dell’articolo uscito recentemente sui quotidiani in cui si evidenziano gli entusiasmanti risultati a poco piu’ di 2 mesi dall’inizio della raccolta porta a porta,possiamo ritenerci soddisfatti.

Siamo stati noi i promotori di questa nuova gestione dei rifiuti con la presentazione di una nostra mozione a giugno 2016 e approvata (con un emendamento) nel luglio 2016 che è stata poi applicata parzialmente. La nostra mozione prevedeva la raccolta differenziata “spinta”,con l’utilizzo della raccolta porta a porta con la tracciabilità dell’attività di raccolta dell’indifferenziato (ad es. tramite utiliizzo di sacchetti dotati di microchip o per mezzo di codici identificativi univoci).

Una buona differenziata permette di ridurre notevolmente l’indifferenziato da conferire in discarica ed introitare dalla vendita dei materiali riciclabili ,con relativa riduzione della tariffa a carico dell’utente.

Dai dati riportati da Cosmari si rileva certamente un aumento della quantità del differenziato conferito, ma non è dato conoscere la sua qualità , dato fondamentale per vedersi riconosciuto un contributo tale da permettere una riduzione della tariffa a carico del cittadino. Noi non abbiamo dubbi sui dati comunicati dal Cosmari, ma è curioso che il controllato ed il controllore siano ruoli svolti dallo stesso soggetto.

Un ulteriore miglioramento del percorso si avrebbe con una certificazione proveniente da parte di un ente terzo su dati e qualità del differenziato. Ci fa’ piacere che l’amministrazione tramite le dichiarazioni dell’ass.

Flamini, prenda atto che questo è solo l’inizio, e auspichiamo che il percorso migliorativo sia quello da noi indicato nella mozione e che presto vada a concretizzarsi con l’applicazione della tariffa puntuale e conseguentemente con la riduzione della Tari.

Per ultimo un’azione utile da mettere subito in pratica è l’installazione di cestini che rispettino la differenziazione vetro-carta-plastica nei punti di maggior affluenza turistica, così che il turista sia agevolato a differenziare quando si trova a visitare Loreto. Certamente continueremo a vigilare affinchè il percorso virtuoso che abbiamo proposto ed iniziato a tracciare venga portato a termine nella sua interezza.


da Paolo Serenelli 
     
Consigliere M5S Loreto 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2017 alle 10:22 sul giornale del 03 ottobre 2017 - 329 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aNyp





logoEV
logoEV