utenti online

Furti negli appartamenti, bloccato marocchino alla Stazione di Osimo

1' di lettura 21/09/2017 - La Polizia di Osimo è intervenuta a seguito di alcuni furti in appartamenti consumati  nella zona denunciando un 37enne, H.B., queste le sue iniziali, di nazionalità marocchina e residente a Castelfidardo perché ritenuto responsabile di essere l’autore di numerosi furti perpetrati in diverse abitazioni di Osimo.

Il 37enne è stato fermato all’interno di un bar nei pressi della Stazione di Osimo. Gli agenti avevano preventivamente recuperato la refurtiva in diversi nascondigli collocati nella frazione. Parte della refurtiva consistente anche in costosa attrezzatura da lavoro, biciclette ed altro è stata già riconosciuta dai proprietari e loro riconsegnata.

Ulteriore refurtiva tra cui un set di posate, liquori, strumenti musicali, generi alimentari ed altro sono stati sequestrati e si trovano custoditi presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo in attesa del riconoscimento dei proprietari.

Il Dirigente del Commissariato di Osimo ha disposto che il 37enne magrebino, già conosciuto ed arrestato in passato dagli stessi poliziotti per spaccio di droga e su cui sono in corso ulteriori indagini per verificare ulteriori responsabilità in relazione ad altri furti in appartamento consumati nella giurisdizione, sia deferito alla Questura di Ancona per l’adozione del Foglio di Via Obbligatorio da Osimo con il divieto di farvi ritorno per la durata di tre anni.






Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2017 alle 16:28 sul giornale del 22 settembre 2017 - 1826 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furto, denuncia, articolo, refurtiva recuperata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aNfq