utenti online

Episodio gif di Pugnaloni, la solidarietà alla consigliera Mariani di Ancona Provincia Civica

2' di lettura 01/09/2017 - Il Gruppo consiliare di Ancona Provincia Civica esprime la propria solidarietà alla Consigliera del Comune di Osimo Maria Grazia Mariani per la violenza subita a mezzo fb da parte del Sindaco di Osimo Pugnaloni che in risposta alla sua azione politica ha postato la Gif di un uomo che picchia una donna .

Pugnaloni dal canto suo si è subito scusato chiamando in campo l'educazione avuta fin da piccolo dalla sua famiglia e spiegando che si è trattato di mero errore di digitazione e che i suoi detrattori politici erano caduti in basso .

Una giustificazione che non regge ed inaccettabile che dimostra soltanto che chi è caduto in basso scadendo nel ridicolo è proprio lui , che rappresentando una città e le istituzioni ha il dovere di non giocare e perdere tempo con fb, probabilmente scadendo in quello che il subconscio desidererebbe.

Riteniamo la responsabilità di questa azione quantomeno stupida , e riteniamo altresì inadeguato Pugnaloni per aver messo in difficoltà un Partito già abbondantemente in difficoltà che va proclamando tolleranza ed accoglienza mentre suoi rappresentanti inneggiano all'uso della pistola , della boxe , deridono chi non la pensa come loro e addirittura offendono pubblicamente alte Autorità di questo Stato democratico .

Un partito che ultimamente è alle prese con non pochi scivoloni da parte dei suoi rappresentanti (leggasi Urbisaglia e Ragni) e che peró si indigna a fasi alterne a seconda di chi fa certe gravi affermazioni. Intendiamo in questa ottica condannare altresì la deplorevole azione intimidatoria posta in atto a Camerano in merito alle critiche sull'accoglienza ai migranti.

Riteniamo che il tema dell'accoglienza vada sensibilizzato dalle amministrazioni al fine di non ingenerare populismi e atti del genere poiché si tratta di rifugiati politici che hanno diritto a rimanere sul territorio nazionale con tutte le garanzie.

Evidentemente chi ha posizionato l'adesivo e l'articolo sull'altare ha delle posizioni estremiste che non possiamo tollerare in alcun modo. Rimaniamo comunque scettici sull'incertezza sull'accordo Sprar perpetrato tra Prefettura e Comuni in quanto non se ne conoscono ancora contenuti e soprattutto effetti.


Consiglieri Provinciali Italo D'Angelo, Thomas Cillo, Andrea Gasparini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2017 alle 08:37 sul giornale del 02 settembre 2017 - 984 letture

In questo articolo si parla di politica, polemiche, dibattito pubblico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aMBC