utenti online

Loreto: sabato 26 agosto la comicità di Maurizio Battista allarga il sorriso di Loreto

3' di lettura 24/08/2017 - Ha cominciato la sua lunghissima esperienza teatrale con uno spettacolo che la dice lunga sul personaggio che si muove sul palco, tra romanesco e popolaresco, "Vatte a fidà": a Loreto arriva la comicità tutta verve di Maurizio Battista, sabato 26 agosto alle 21,15 in piazza della Madonna grazie alla sinergia tra gli assessorati al Turismo, con Fausto Pirchio, e alla Cultura, con Luca Mariani.

Anche il titolo di questa serata è indicativo e spiega bene l'affabulazione fluente e accentuatamente romana di Battista, "Che sarà? Bo!":

Come sempre il nome dello spettacolo è una frase secca ed esclamativa che conduce lo spettatore, molto spesso coinvolto nei suoi monologhi, nel vivo di una comicità del quotidiano, della strada e del condominio - con tutti quei richiami ripetuti alla normalità di tanti di noi, dentro e fuori la propria casa - ma ben passata al sertaccio di un'ironia tipicamente romana che sferza, più con il sorriso e la partecipazione che con il ghigno, gli atteggiamenti esagerati, le espressioni consumate dal quotidiano, le gaffes e i rapporti umani e familiari di tutti i giorni, i piccoli e i grandi fatti che ci accompagnano nei nostri percorsi regolari e irregolari della vita.

Arriva così da Roma il secondo mattatore di questo agosto lauretano: dopo lo stile e la raffinatezza di Gegè Telesforo che in piazza aveva portato le emozioni del jazz e della jam session, dopo i suoi colori imbruniti o seppiati, Loreto ospita la comicità vivace e allegra di Maurizio Battista, i suoi colori vividi, la confidenza "amicona" verso il pubblico che caratterizza ogni suo spettacolo.

Loreto insomma varia la sua cifra estiva passando da una certa nicchia musicale alla popolarità teatrale e confermando così, per le proprie serate, il minimo comune denominatore della qualità, costante, ampia e diffusa. "Siamo convinti - sostiene l'assessore al Turismo Fausto Pirchio - che la nostra proposta vada pienamente incontro alle aspettative di un pubblico che cerca proprio la qualità, trovata, di volta in volta, in una musica "parallela" come il jazz o nel teatro comico e robusto come vedremo sabato prossimo. Di certo il successo di questi incontri conferma che la strada scelta è quella giusta".

Maurizio Battista è uno dei più prolifici attori teatrali italiani, ha alle spalle una carriera iniziata nel 1978 e una serie di one man show partiti proprio con quel Vatte a Fidà" del 2001.

Da lì in poi il palcoscenico è diventato la sua casa artistica più frequentata con oltre venti spettacoli in sedici anni, turnée acclamate in tutta Italia, più la partecipazione a una decina di film non sempre necessariamente comici (l'ultimo, da protagonista, molto personale e con evidenti richiami al suo teatro è "Uno, anzi due" del 2015) e a diverse produzioni televisive: esordio come comico e co-conduttore alla nona edizione di Fantastico affiancando Massimo Ranieri, Anna Oxa e Giancarlo Magalli, quindi all'inizio degli anni novanta la "Partita doppia" su Rai 1 con Pippo Baudo che l'aveva notato e quindi voluto al suo fianco.

Quindi ancora Colorado, Buona domenica, Assolo e Quelli che il Calcio tra Mediaset, La7 e Rai, sino alla conduzione di Striscia la Notizia nel 2014 con Leonardo Pioeraccioni. Insomma Loreto avrà modo di apprezzare un talento comico versatile e guascone che parte spesso da Roma e lì torna sempre, ma dopo aver compiuto un bel giro d'Italia di tra vizi, affanni e qualche virtù.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2017 alle 16:05 sul giornale del 25 agosto 2017 - 439 letture

In questo articolo si parla di loreto, spettacoli, comune di loreto, comico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aMpu





logoEV
logoEV