utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Numana: Case vacanze inesistenti affittate on-line. Denunciato pregiudicato pugliese

1' di lettura
916

I carabinieri di Numana hanno deferito in stato di libertà alla Procura  di Ancona per il reato di truffa continuata il pregiudicato barese C.L. 38 anni. L'uomo, utilizzando un noto sito di compravendite on-line, ha truffato  più persone facendosi accreditare sulla propria carta poste-pay la somma complessiva di  1.020 euro, quale acconto per l’affitto di abitazioni estive a Numana.

Le abitazioni erano di fatto inesistenti. Tre le vittime accertate della truffa partita nel giugno scorso: tra loro 1 piemontese, 1 veneto e 1 lombardo. Le indagini, attualmente ancora in corso al fine di identificare ulteriori vittime del raggiro.



Questo è un articolo pubblicato il 18-08-2017 alle 10:23 sul giornale del 19 agosto 2017 - 916 letture