utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Castelfidardo: Pd Bene in Comune, mozioni su scuola, barriere architettoniche e pari opportunità

2' di lettura
460

Il gruppo consiliare Pd – Castelfidardo Bene in Comune può dirsi soddisfatto dell’esito della discussione avvenuta durante l’ultima seduta del Consiglio comunale. Delle tre mozioni presentate due sono state accolte nella loro stesura originaria, mentre la terza è stata approvata dopo che la consigliera Lara Piatanesi ha apportato lievi modifiche.

Sarebbe stato preoccupante, peraltro, se le cose fossero andate diversamente, visto che si proponeva: 1) di costituire per la prima volta a Castelfidardo la Consulta per le pari opportunità; 2) di dare l’avvio all’elaborazione del P.E.B.A. (Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche), obbligo di legge per le amministrazioni pubbliche, da lungo tempo disatteso nella cittadina fidardense; 3) di affrontare con una seria analisi la questione del calo di iscrizioni al locale I. I. S. “A. Meucci”.

Per dare una visione più completa della seduta, va aggiunta una piccola chiosa sulla discussione tenuta attorno ad una mozione presentata dal gruppo di minoranza “Solidarietà popolare per Castelfidardo”.

La questione riguardava via Giolitti, la cui fruizione, che ha visto un’impennata dopo il crollo del ponte sull’A14, sta causando qualche problema sia ai residenti che agli automobilisti di passaggio. Al di là del merito della mozione, vorremmo segnalare la gestione piuttosto confusa della discussione da parte dei membri della Giunta.

Non solo, infatti, si sono contraddetti pesantemente tra loro sull’atteggiamento da tenere, ma soprattutto hanno fornito cifre diverse sul costo del progetto, come se assessori e Sindaco non lavorassero in sintonia tra loro.

Quando queste contraddizioni sono state rilevate la forza di maggioranza ha chiesto di sospendere la seduta per discutere: la sospensione è durata ben 20 minuti. Dopo un anno di governo, non ci si dovrebbe forse aspettare maggiore competenza e maggiore affiatamento?



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2017 alle 15:56 sul giornale del 15 luglio 2017 - 460 letture